Digitaliani

Cisco, Amex e Sequoia investono in MobiKwik, startup di mobile wallet

MobiKwik

I pagamenti elettronici continuano ad attirare l’attenzione globale. La notizia di queste ore è che la startup indiana MobiKwik ha ricevuto un round di finanziamenti pari a 25 milioni di dollari da colossi del calibro di , American Express, e Sequoia Capital. Ad attirare la loro attenzione è l’identità stessa dalla azienda, una startup di soluzioni di mobile wallet, che collabora da tempo con le principali carte di credito, con 51 internet banking provider e con 25.000 commercianti indiani. Una rete che permette agli utenti di pagare le bollette e fare acquisti con pochi gesti: i clienti hanno solo bisogno di accedere al sistema pagare, senza immettere codici.

I fondi appena ricevuti saranno utilizzati per investimenti in analisi big data, brand building e nell’ampliamento della rete di utenti e commercianti. Bipin Preet Singh, fondatore e CEO di MobiKwik, ha commentato: “Siamo concentrati al 100% sulla creazione di un wallet neutro, interoperabile e ampiamente accettato. Con il 90% degli indiani senza un conto bancario, pagamenti semplificati via mobile wallet hanno perfettamente senso.  Portare milioni di indiani dal denaro contante alle transazioni digitali e costruire un ricco profilo utente per soddisfare tutte le loro esigenze, è la nostra definitiva missione a MobiKwik.”

E per i colossi è un modo per restare agganciati al futuro dei pagamenti mobile: l’investimento di Cisco, infatti, dimostra la nostra attenzione alla mobilità, ha detto Alok Bardiya, direttore nazionale, Cisco Corporate Development. “Questo investimento testimonia che poniamo grande interesse sull’India e crediamo che stiamo diventando qui un focolaio per l’innovazione.”

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This