Market & Business

Trimestrali: Samsung batte le attese, raggiunti i 5,4 miliardi di dollari

samsung

Meno peggio del previsto: è questa la valutazione di molti analisti dopo la comunicazione delle previsioni sui profitti di per il trimestre gennaio-febbraio 2015. Il colosso coreano, infatti, ha comunicato i risultati preliminari per il trimestre appena trascorso dichiarando che l’utile operativo ha raggiunto con molta probabilità circa 5,44 miliardi di dollari, contro i 5,3 attesi dal panel di analisti intervistati da Reuter, e meglio dei 5.300 miliardi di won registrati nello scorso trimestre ottobre-dicembre 2014. “Questi risultati sono significativi e porteranno a molto forti aspettative di guadagni per il secondo trimestre”, ha dichiarato l’analista della HMC Investment Greg Roh.  E anche gli esperti di Bloomberg prevedevano revenues inferiori, pari a 50.100 miliardi di won e utile di 5.500 miliardi.

Che il brutto periodo per il colosso sia alle spalle di Samsung? E’ presto per dirlo dal momento che se è vero che le previsioni non rosee degli esperti sono state battute, Samsung ha comunque registrato un 30% in meno di profitti anno su anno.

Ulteriori previsioni per l’anno in corso rivelano che per tutto il 2015 l’utile è destinato ad aumentare del 6%, arrivando a 26.500 milardi di won secondo un ulteriore sondaggio Reuters basato su 51 analisti. L’aumento delle vendite e le recensioni favorevoli durante la pre-vendita dei modelli S6 hanno contribuito in maniera decisa ad invertire la stima del calo di profitto, che era stato previsto per quest’anno.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This