News

#RestartPa: a Firenze ForumPA con Microsoft e Avanade per ripensare la PA di domani

Innovazione crescita

Un’occasione concreta non solo per parlare e discutere di innovazione in Italia ma soprattutto per elaborare proposte concrete da condividere e mettere a disposizione dell’Agenzia per l’Italia digitale e del governo.

E’ con questo l’obiettivo che nasce la prima edizione di RestartPA: “La rete integrata per i servizi ai cittadini ed imprese”, in corso in queste ore a Firenze. Una giornata “di lavoro tra i responsabili della digitalizzazione delle Amministrazioni centrali, delle Aziende sanitarie, delle Amministrazioni locali e delle Università per far emergere proposte e indicazioni da trasferire al Governo centrale, per una più efficace politica di innovazione delle strategie e dei servizi.”
Momenti di confronto e scambio come quelli di oggi sono passi importanti nell’ottica di quella innovazione dei modelli di collaborazione e partecipazione senza cui l’innovazione del Paese è impossibile” commenta il Chief Editor di TechEconomy Stefano Epifani moderatore del tavolo dedicato a “Cittadini ed imprese al centro dei servizi della PA.”

Cinque i tavoli tematici complessivi che ruotano attorno ad altrettanti temi di interesse, da cui nel corso della giornata arriveranno spunti, criticità, raccomandazioni ed errori da evitare:

  • La PA cooperativa ed interoperabile, tavolo coordinato da Davide D’Amico, Dirigente Ufficio Formazione Docenti Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
  • La sicurezza digitale nella PA, tavolo coordinato da Michele Melchionda, Responsabile Servizio Gestione Centro Unico Servizi Direzione Generale Sistemi Informativi Automatizzati Corte dei Conti.
  • Cittadini ed imprese al centro dei servizi della PA, tavolo coordinato da Stefano Epifani, docente di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione “Sapienza” Università di Roma.
  • Le competenze digitali nella PA, tavolo coordinato da Franco Patini, Coordinatore Gruppo “e-leadership” Agenzia per l’Italia Digitale.
  • La PA aperta, tavolo coordinato da  Giovanni Menduni, Dipartimento Ingegneria Civile e ambientale Politecnico di Milano.

Ogni tavolo, nell’ottica della più ampia trasversalità di temi e competenze, vede la presenza di attori ed esperti del mondo impresa e della ricerca: partecipano, tra gli altri, Carlo Purassanta Amministratore delegato di Microsoft Italia, Anna Di Silverio CEO di Avanade, Carlo Mochi Sismondi di FORUM PA nonchè Paolo Colli Franzone, Direttore Osservatorio Netics e Alfonso Fuggetta, Ad di Cefriel. Non
mancano le istituzioni con la presenza di Paolo Coppola, Camera dei Deputati e Maria Pia Giovannini Responsabile AgID Area Pubblica Amministrazione.

Pa, imprese ed esperti di settore che si confrontano ed elaborano proposte concrete per innovare l’Italia: dimostra che l’innovazione non può, e non deve, essere intesa solo nei suoi aspetti tecnologici. Innovare vuol dire soprattutto cambiare prospettiva e porre collaborazione e confronto di tutti gli attori coinvolti al centro del processo dell’innovazione stessa.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This