Legal & Digital Rights

L’Olanda annulla legge su conservazione dati telefonici: privacy più importante

privacy

Conservare i dati personali può essere utile per la lotta contro la criminalità, ma la è più importante. Sulla base di questo principio il tribunale dell’Aja ha accolto il ricorso presentato dalle associazioni dei giornalisti olandesi e degli avvocati penalisti e da alcune Ong per la difesa della e ha annullato la legge del 2009 che obbligava gli operatori tlc ed i provider internet a conservare i dati per un anno.

Il sito del quotidiano Nrc Handelsblad riporta il “rammarico” del governo olandese espresso dal Ministero per la Sicurezza e la Giustizia, che sta valutando l’ipotesi di presentare ricorso, preoccupato per le conseguenze sulla lotta alla criminalità. La legge annullata dalla sentenza di oggi prevede che i dati di tutte le conservazioni telefoniche in siano conservati per un anno e per sei mesi quelli delle comunicazioni digitali. “I giudici – ha scritto il tribunale dell’Aja – hanno ritenuto che l’archiviazione di dati è necessaria ed efficace per combattere il crimine, ma la legislazione olandese (sulla conservazione dei dati) è contraria al diritto alla privacy e alla protezione dei dati personali”. Il tribunale già a dicembre aveva comunicato una decisione temporanea sul ricorso presentato da ‘Privacy First’ ma anche dal provider internet Bit. Secondo i promotori il tribunale ha riconosciuto che “la legge è contraria alla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea”.

L’operatore Kpn, ex monopolista e fornitore di servizi telefonici, mobile e internet, ha reso noto di aver sospeso già dal pomeriggio di oggi la raccolta dei dati. “La sentenza è chiara – ha detto un portavoce – L’archiviazione dei dati a scopi giudiziari non è più permesso. Prenderemo le misure necessarie per assicurarci di rispettare la legge, anche se questo implica che dovremo buttare via i dati“. Più cauti altri operatori come XS4all, Upc e Tele2: hanno annunciato che studieranno il verdetto per valutarne le esatte implicazioni.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This