Market & Business

Twitter: ricavi per inserzionista superiori agli altri social

Twitter

Facebook e Google hanno un vantaggio considerevole su in termini di numero di inserzionisti, ma per le ultime analisi di Business Insider non è necessariamente una notizia così brutta per il social del cinguettio. Secondo le rilevazioni, infatti, Twitter riesce ad ottenere un ricavo medio per inserzionista decisamente superiore agli altri social network citati.

Twitter conta solo 60.000 inserzionisti da novembre 2014, rispetto ai 4 milioni e 2 milioni  rispettivamente su Google e Facebook. Questo può sembrare uno svantaggio insormontabile, ma in realtà, secondo gli analisti, è un segnale del fatto che Twitter ha concentrato i suoi sforzi sino ad ora per attrarre soprattutto grandi player di mercato, disposti ad investire un budget più alto per l’, mentre Facebook ha attirato l’attenzione soprattutto delle PMI (anche da questo deriva il vantaggio in termini di quantità di inserzionisti).

Il risultato della strategia è che Twitter ottiene più entrate per inserzionista rispetto a Facebook o Google: il ricavo medio di Twitter per inserzionista è di circa 21.000 dollari nel 2014, rispetto ai circa 16.000 dollari e 7.000 dollari di Google e Facebook.

Twitter ha di recente annunciato la volontà di aumentare la propria portata per essere alla pari con Facebook e questo comporta che il social tenti di far crescere il numero dei propri inserzionisti in modo significativo, guardando anche alle PMI.

Business Intelligence

 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This