Market & Business

Smart city: Telefónica, Orange, Engineering e Atos puntano su community open Fiware

fiware

Telefónica, Orange, Engineering e Atos hanno annunciato nelle scorse ore di voler intraprendere un percorso verso la creazione di una comunità open source che promuova e sostenga l’evoluzione di standard comuni per le Smart Cities e la loro diffusione nel mondo. La Comunità Open Source sarà pienamente operativa a partire dalla fine del secondo trimestre 2015.

L’integrazione delle tecnologie Internet of Things, Cloud e Big Data, insieme al supporto delle politiche sull’Open Data, creeranno le condizioni per un nuovo periodo di forte trasformazione delle città in Smart Cities. Per Bruno Fabre, Vice Presidente Esecutivo di Telcos, Media & Utilities di Atos, “il mercato delle Smart Cities si è rivelato essere un processo molto lento. L’insieme di soluzioni open source e un nuovo approccio verso modelli di business servirà per sbloccare questa nuova opportunità per la Terza Rivoluzione Digitale”.

Il concetto di “” è in continua evoluzione/rivoluzione, infatti non riguarderà solamente la fornitura di servizi più efficienti, ma trasformerà le città in piattaforme digitali per consentire lo sviluppo di servizi innovativi ai cittadini e aperti a tutti, dando ossigeno ad una nuova spinta economica, promuovendo la crescita e la creazione di nuovi posti di lavoro. Le quattro aziende coinvolte sono convinte che FIWARE rappresenti lo strumento che renderà possibile questa visione. “FIWARE non solo supporterà una gestione più efficiente dei servizi ai cittadini, ma metterà a disposizione standard aperti che trasformeranno le città in motori di crescita”, spiega Marieta Rivero, Chief Deputy Commercial Officer di Telefónica. “Attraverso FIWARE, le Smart Cities potranno utilizzare la piattaforma, unendo gli Open Data e le Interfacce di Programmazione delle Applicazioni (API) necessari per creare nuove applicazioni”, continua Marieta Rivero.

Sulla stessa linea Paolo Pandozy, CEO di Engineering, che ha affermato che “l’innovazione per Engineering è sempre stata una chiave di successo per questo confermiamo il nostro impegno a FIWARE, un insieme di tecnologie che ci permettono di essere leader nel mercato delle soluzioni open. Inoltre, riteniamo che Openness e Innovazione siano i pilastri nel dominio delle Smart Cities per i quali Engineering offre soluzioni all’avanguardia”.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This