Market & Business

Twitter: trimestrale sopra le attese ma deludono i numeri su utenti

twitter-

 batte le attese degli analisti sul fronte delle entrate e degli utili ma sul fronte degli utenti non soddisfa appieno Wall Street.

La società ha dichiarato di aver raggiunto e superato i propri obiettivi di profitto e di fatturato e Dick Costolo, CEO di Twitter, ha sottolineato che l’indebolimento della crescita dei nuovi utenti è stato però “compensato dagli ottimi risultati raggiunti all’inizio di quest’anno.” Nel quarto 2014 ha fatto registrare entrate per 479 milioni di dollari. Il dato non è male, anche perchè le previsioni parlavano di 453 milioni. E rispetto agli ultimi tre mesi del 2013, quando le entrate ammontarono a 249 milioni, si registra un balzo del 97%. Volano anche gli utili, che si sono attestati a 12 centesimi per azione, il doppio dei 6 centesimi previsti. Nonostante questi risultati, il social media dei 140 caratteri ha chiuso un anno travagliato, in cui le azioni del gruppo hanno perso il 37% del loro valore. 

Sul fronte degli utenti Twitter dichiara un aumento dei propri utenti che va dai 13 ai 16 milioni in ciascuno dei primi tre trimestri del 2014 e sembra destinato a raggiungere un numero simile nel trimestre in corso. Il numero di utenti attivi su Twitter alla fine dell’anno è stato di circa 288 milioni. Ma le attese di Wall Street erano per il periodo ottobre-dicembre di almeno 4 milioni di utenti in più (vale a dire 292 milioni di utenti). Dunque, ancora una brusca frenata. Si tratta di una tendenza, quella del calo degli utenti, che i responsabili della società di San Francisco stanno cercando di contrastare in tutte le maniere, con Costolo sempre più impegnato a convincere gli investitori che il valore di mercato di 26 miliardi del gruppo è giustificato.

Secondo Costolo gran parte dei 4 milioni di utenti in meno a fine dicembre è stata dovuta a una falla inattesa nell’aggiornamento di iOS8, il sistema operativo della Casa di Cupertino, che ha creato problemi nell’acedere a Twitter dal browser di Apple, Safari. Il numero uno di Twitter, Dick Costolo, ha spiegato come la società sia subito intervenuta per porre rimedio al problema, che però non è stato del tutto risolto.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This