Market & Business

Dopo le polemiche Uber aggiorna le policy per la privacy

uber2

ha dichiarato di voler rivedere la gestione dei dati degli utenti. La dichiarazione arriva per rispondere a mesi di critiche dirette all’azienda proprio sulle policy della privacy dei dati, troppo superficiali e poco aggiornate. La società ha dichiarato che a breve adotterà una serie di nuove politiche aziendali e tra queste è compresa anche la formazione dei dipendenti obbligatoria sui temi quali privacy e sicurezza dei dati.

La notizia arriva due mesi dopo un articolo di BuzzFeed News nel quale viene riportato che che un dipendente di Uber ha monitorato i dati e ha tracciato gli spostamenti di una giornalista che ha scritto a riguardo della società. La vicenda è stata immediatamente oggetto di attenzione della politica e dei media statunitensi.

Dopo la vicenda, Uber ha chiesto allo studio legale di Washington Hogan Lovells, di effettuare una verifica delle policy di privacy di Uber. Harriet Pearson, il partner Hogan Lovells che si è occupata del caso, ha trovato dieci aree critiche all’interno dell’azienda da migliorare. Una parte sostanziale riguarderebbe proprio la gestione e la revisione delle policy del trattamento dei dati degli utenti.

Uber ha messo in atto un forte programma di revisione delle policy relative alla privacy“, ha dichiarato la signora Pearson in una conference call con i giornalisti. “Ci sono margini di miglioramento? Sì.

Gli errori di gestione della privacy sono dovuti alla rapida quanto inaspettata crescita della società. A causa dei tempi di crescita di Uber, che attualmente opera in oltre 300 città, la società non è riuscita a tenere il passo con i propri strumenti e a migliorare le proprie pratiche in tempo. “È importante ricordare che siamo una società che è cresciuta in modo esponenziale in un breve lasso di tempo,” ha dichiarato Katherine Tassi, responsabile della gestione per la riservatezza dei dati di Uber. “Solo un anno fa eravamo un quarto della dimensione attuale”.

Insieme ai cambiamenti prospettati Uber ha dichiarato che prevede di rilasciare presto una versione più chiara ed aggiornata della sua politica sulla privacy, per rendere chiare e trasparenti le sue pratiche per gli utenti.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This