Market & Business

Migliore trimestrale di sempre: Apple porta a casa 18 miliardi di utili

apple

La forte attesa attorno ai risultati di , alimentata anche dalle previsioni su vendite record di iPhone nel mercato cinese, è stata ricompensata da numeri da record: Cupertino ha infatti annunciato i risultati finanziari di un primo trimestre “incredibile” anche, e soprattutto, per gli esperti: i ricavi sono saliti a 74,6 miliardi di dollari dai 57,6 miliardi del 2013, l’utile netto è volato a 18 miliardi di dollari dai 13,1 miliardi dell’anno scorso mentre le previsioni della vigilia, anche le più entusiastiche, si sono fermate a 15,3 miliardi in profitti netti e un fatturato di 74,27 miliardi, con circa 66 milioni di device venuti. Previsione sottostimata anche quest’ultima: gli iPhone venduti sono 74,5 milioni.

Un boom, quello di Apple, che rende questi risultati trimestrali i più alti della storia, e non solo di quelli di Apple. Come riporta TechCrunch, il colosso russo dell’energia Gazprom, che sino a ieri deteneva il record per le trimestrali più importanti di tutti i tempi con 16 miliardi in un trimestre, è stato di fatto battuto dall’azienda americana che ne porta a casa 18.

Vorremmo ringraziare i nostri clienti per un trimestre incredibile, che ha visto la domanda per i prodotti Apple salire a livelli mai raggiunti prima” afferma l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, sottolineando che “il nostro fatturato è cresciuto del 30% rispetto allo scorso anno, raggiungendo 74,6 miliardi dollari, e l’esecuzione dal nostro team per raggiungere questi risultati è stata semplicemente fenomenale“. “Abbiamo speso oltre 8 miliardi di dollari – mette in evidenza il chief financial officer di Apple, Luca Maestri – per il nostro programma di ritorno del capitale, portando l’ammontare complessivo del ritorno di capitale ai nostri investitori a quasi 103 miliardi di dollari, di cui oltre 57 miliardi di dollari negli ultimi 12 mesi”. 

A pesare fortemente sui risultati Apple è stato davvero il mercato cinese dove le vendite sono raddoppiate. L’entusiasmo per gli iPhone 6 e iPhone 6 Plus in Cina, infatti, è stato “fenomenale” spiega Cook. “E’ un mercato incredibile dove le persone amano i prodotti Apple. Fremo del nostro meglio per servirlo.” E non stentiamo a crederlo.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Record Apple: ora vale 700 miliardi di dollari, la più ricca di sempre | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This