Market & Business

Verso lo spinoff da Paypal: eBay taglia 7% della forza lavoro

eBay

Il colosso ha annunciato il taglio di circa il 7% della forza lavoro in visione della “separazione” da : in sostanza, circa 2.400 posti di lavoro saranno eliminati durante i primi 4 mesi del 2015 dalle sue aree di e-commerce, Marketplaces e Enterprise. L’annuncio è arrivato ieri durante la presentazione dei dati finanziari del colosso che ha riportato 4,9 miliardi dollari di fatturato del quarto trimestre, in crescita del 9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con un netto pari a 936.000 mila dollari, in crescita del 10%.

È diventato chiaro che [eBay Enterprise, ndr] ha sinergie limitate. Una separazione consentirà di concentrarsi esclusivamente sui rispettivi mercati di base, che hanno permesso di creare due società di classe mondiale indipendenti,” ha dichiarato eBay in un comunicato. “Guardando oltre il 2015, stiamo semplificando le strutture organizzative per allineare le varie aree e assicurare la nostra capacità di competere e vincere”. “PayPal ha avuto un altro trimestre positivo, finendo un anno eccellente. eBay, affrontando nuove sfide, continua ad essere un grande business e si concentra sulla stabilizzazione delle prestazioni e nel coinvolgimento dei propri clienti chiave “, ha spiegato il CEO John Donahoe.

Ma oltre allo spin off di PayPal, eBay ha spiegato di valutare anche la vendita o una IPO della sua unità eBay Enterprise, coinvolgendo nel business del colosso anche altri attori che cercano aumentare il proprio raggio di influenze e la proprio fetta di mercato nel settore degli e-commerce e dei pagamenti online. Secondo Reuters, analisti di Wall Street hanno identificato Alibaba, Google e Amazon come potenziali acquirenti.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This