Market & Business

Google nuovo operatore di telefonia mobile in Usa?

google-campus-building

sarebbe pronto a vendere piani di telefonia mobile direttamente ai clienti e a gestire le loro chiamate e traffico dati mobile su rete cellulare: l’indiscrezione è stata riportata in queste ore dalla stampa estera sulla base di rivelazioni fatte da fonti informate sui fatti.

Il nome in codice del progetto è “Nova” ed è un progetto non nuovissimo, seguito da molto tempo dall’executive di Google Nick Fox: i tempi sarebbero quindi maturi per il lancio ufficiale entro l’anno.

Google, ovviamente, non costruirà una sua infrastruttura wireless, ma sfrutterà le reti di Sprint e T-Mobile, mossa che renderebbe Google un operatore mobile virtuale, simile ad aziende operanti in Usa come + Cricket Wireless e + Boost Mobile. La novità dell’esperimento, dicono i rumor, è che Google potrebbe abbassare di molto i prezzi e puntare sul pesante miglioramento dell’esperienza degli utenti con i loro gestori di rete.

Non è chiaro ancora, però, come Google preveda di offrire il servizio wireless, i costi effettivi e neppure se i produttori di dispositivi mobili abbiano già accettato di lavorare con Google su tale progetto. Quello che è certo è che una mossa del genere porterebbe ancora di più attori OTT a giocare un ruolo importante nel mercato tipicamente e per Google rappresenterebbe una notevole accelerazione verso il mercato mobile.

 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This