Market & Business

Apple batte Nikon: su Flickr è la seconda fotocamera più usata

Apple Nikon

Se qualcuno avesse detto a Mr. Eastman, fondatore di Kodak, che nel 2015 un’azienda che costruisce pc sarebbe stato il primo competitor globale di aziende specializzate in macchine fotografiche professionali, probabilmente ci avrebbe guardato come fossimo impazziti. Eppure da tempo il digitale, e con esso la progressiva convergenza di mercati storicamente divisi, sta realizzato questo, e molti altri scenari, fino a pochi anni fa inimmaginabili.

Non stupisce, quindi, la notizia che , con la fotocamera del suo iPhone, sia il concorrente con cui storici colossi della fotografia come e , hanno sempre più a che fare. Stando ai dati diffusi dal , 100 milioni di utenti hanno caricato, nel 2014, 10 miliardi di foto sul sito. Di queste, il 13,4% sono state scattate da macchine , che si mantiene in testa, il 9,6 da dispositivi Apple (in larga parte iPhone) e il 9,3% da camere . In un anno, in sintesi, Apple ha progressivamente eroso e superato il vantaggio di : nel 2013, infatti, i numeri vedevano Casa Cupertino al 7,7% e all’8,8%.

Flickr comunica anche un altro sorpasso di rilievo, avvenuto negli ultimi due posti della top-five, con Samsung che passa dal 2,4 al 5,6% e Sony dal 3,5 al 4,2%. Tra le videocamere mobile più presenti su Flickr ci sono quelle dell’iPhone 5 (10,6%), dell’iPhone 4S (7%), del 4 (4,3%) e del 5C (2%). Seguono il Samsung Galaxy S3 (1,2%) e l’S5 (1,1%). Il nuovo iPhone 6 ha l’1%, soglia sotto la quale si trovano iPad, Htc One e iPad mini.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This