Market & Business

Wanda E-Commerce: la rivale di Alibaba cresce, vale 2,7 miliardi

wanda

 A quattro mesi dalla sua nascita , divisione nel commercio elettronico della conglomerata cinese Dalian Wanda Group di proprietà del miliardario Wang Jianlin, ha raggiunto 161 milioni di dollari in finanziamenti: due fondi d’investimento, Centec Networks e Xude Rendao, hanno infatti rilevato una quota del 5% nel capitale di  in queste ore, valutando la giovanissima joint venture circa 2,7 miliardi di euro.

L’interesse mondiale per Wanda E-commerce nasce anche dal ruolo che hanno avuto, e continuano ad avere, nella sua fondazione i due principali colossi cinesi del mondo internet, ovvero Tencent e Baidu che, secondo gli accordi, posseggono il 15% ciascuna del nuovo colosso mentre la conglomerata Wanda, che in Cina che oltre a possedere numerosi hotel e catene di negozi, ha acquistato nel 2012 l’americana AMC (American Multi Cinema), proprietaria di 346 cinema multisala negli USA e in Canada, diventando leader mondiale per gli esercizi cinematografici, mantiene saldamente la quota di maggioranza.

Il loro coinvolgimento è significativo perché sono i principali rivali di . Wanda E-commerce utilizza prodotti Tencent come i sistemi di pagamento TenPay e Weixin, entrambe rivali di Alipay, la piattaforma di pagamento online di . La joint venture aiuterà anche Tencent che cerca di sfruttare il potenziale dell’e-commerce a vantaggio di WeChat, la più popolare applicazione di messaggistica in Cina con 396 milioni di utenti.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This