Market & Business

Nasce WeBank: la prima banca privata online cinese è di Tencent

Yuan

Dopo il via libera dalle autorità cinesi ottenuto lo scorso luglio, Tencent, una delle internet company più importanti della , oggi ha lanciato la prima banca online privata del paese. Si chiama , nome che richiama la sua popolare applicazione di messaggistica WeChat, ed è il primo istituto finanziario in Cina ad essere basato completamente su internet.

La conferenza di lancio di WeBank si è tenuta a Shenzen. Presente anche il Premier della Cina Li Keqiang che, come riporta TechCrunch, ha dichiarato: “ci sarà una forte riduzione dei costi per fornire vantaggi ai piccoli clienti, costringendo le istituzioni finanziarie tradizionali ad accelerare le riforme”. Il primo prestito di WeBank è stato effettuato nei confronti di un camionista per un valore di circa 5.600 dollari.

Tencent e il suo principale competitor Alibaba sono tra i dieci investitori privati che sono stati autorizzati dal Governo Cinese nell’anno precedente per il lancio di cinque banche private. L’obiettivo delle banche sarà quello di finanziare le piccole imprese, le quali non riescono a presentare tutte le garanzie necessarie per ottenere credito dalle banche statali. I due giganti competono già nei settori della messaggistica, degli e-commerce e dei Big Data, ma il terreno finanziario è uno scenario quasi del tutto nuovo.

Il programma governativo a cui Tencent partecipa fa parte degli sforzi del Governo Cinese per ridurre la quantità di controllo che le banche di proprietà statale hanno sull’economia. Le aziende che cercano di lanciare servizi di private banking in Cina sperano di trarre vantaggio dalla sfiducia crescente dei consumatori nei riguardi delle banche statali.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This