Market & Business

USA: la banda larga vola a 10 Gbps, è la più veloce al mondo

US-Internet

Se siete nella zona di Minneapolis e avete circa 400 dollari al mese da spendere per la vostra connessione, è ora disponibile la banda larga più veloce degli Stati Uniti: US Internet, un provider Internet locale attivo a ovest di Minneapolis, sta offrendo un pacchetto per le imprese e i residenti nella sua zona di copertura ad una velocità di 10 Gbps. In pratica 300 volte più veloce dell’attuale velocità di connessione disponibile nell’interno paese, che può contare su una connessione media di 30 Mbps (come misurato da Ookla, il test di velocità per internet). “È come andare da 30 a 10.000 miglia all’ora“, dice il Ceo di Us Internet Joe Caldwell.

La compagnia US Internet ha annunciato che “è il servizio più veloce che il mondo abbia mai visto” e, mentre è difficile verificare tale affermazione a livello globale, è sicuro che sia certamente la più veloce attualmente in offerta negli Stati Uniti. Sia Google e Verizon stanno testando velocità di connessione a 10 Gbps, ma nessuna delle due società l’ha ancora resa disponibile ai propri clienti.

Secondo il rapporto sullo stato di Internet pubblicato da Akamai, azienda impegnata nei servizi di cloud computing e Content Delivery Network (CDN), la Corea del Sud è il paese con la più alta velocità media di connessione, grazie ai suoi ambienti urbani densamente popolati e agli appartamenti cablati, mentre Netflix raccomanda una velocità di 25 Mbps per i propri contenuti in HD: in pratica la nuova offerta di US Internet può competere con uno dei paesi con la migliore connessione del mondo e costituisce un’ottima base per la fruizione dei contenuti audio e video.

La compagnia del Minnesota offre attualmente un piano da 65 dollari al mese per una velocità di connessione da 1 Gbps e afferma che, per i primi tempi, si aspetta un gruppo selezionato di persone per testare la velocità a 10 Gbps. Con questo tipo di velocità si possono scaricare 1,25 GB di dati in un secondo, con enormi vantaggi nella fruizione dei più comuni servizi in streaming, come la visione di film, videogiochi o applicazioni. In futuro la compagnia ha in programma di espandere il servizio in più aree dello stato.

 

 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This