ICT & Telco

Unbundling: AgCom taglia le tariffe di abbonamento con effetto retroattivo

agcom

L’AgCom mette mano al canone per l’ e con una decisione che avrà effetto retroattivo lo riduce per gli anni dal 2010 al 2012. La decisione di ridurre il canone, ovvero quanto gli operatori devono pagare a Telecom per l’affitto del cosiddetto ultimo miglio della propria rete in rame, arriva in ottemperanza ad alcune sentenze del Consiglio di Stato, che, accogliendo il ricorso di tre operatori concorrenti di Telecom (Eutelia, Wind e Fastweb), hanno indotto l’AgCom stessa ad avviare una consultazione appunto per la possibile riduzione retroattiva delle tariffe.

Già nella scorsa estate avevano iniziato a circolare alcune cifre: il taglio del canone che gli operatori alternativi hanno pagato all’ex monopolista si pensava potesse venire tagliato da 9,28 a 9,06 centesimi al minuto per il 2012, da 9,02 a 8,91 per il 2011 e da 8,70 a 8,66 per il 2010. I dati comunicati ieri dal Garante per le sono leggermente inferiori: per il 2012 il taglio scende a 9,05 centesimi, a 8,90 per il 2011 e 8,65 per il 2010.

La decisione di AgCom comporterà quindi per Telecom un aggravio di qualche decina di milioni di euro da restituire agli Olo: un maggiore onere che sempre all’inizio dell’estate era stato quantificato in circa 30 milioni di euro. Ma potrebbe non essere finita qui. Perché, spiega l’Agcom, “per i profili relativi ai canoni dei servizi bitstream e WLR si dovrà attendere l’esecuzione di un’altra sentenza del Consiglio di Stato, riguardante il canone del servizio bitstream naked per il 2009, il cui esame è all’ordine del giorno di una delle prossime riunioni del Consiglio”. Nel caso in cui l’Autorità dovesse decidere di un taglio anche sul bitstream (ovvero l’accesso ai servizi a banda larga) e sul Wlr (Wholesale line rental, noleggio di una linea telefonica dal fornitore dell’accesso all’operatore telefonico a condizioni d’ingrosso) ciò porterebbe a maggiori oneri per Telecom, che si è sempre detta poco d’accordo sulle modalità di revisione dei canoni per gli anni passati.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This