Digitaliani

I dati oltre le “cose”: Cisco lancia la Connected Analytics per l’IOE

Cisco

L’internet of Things va ben oltre le “cose” e punta dritto ai “dati”: a dirlo è un nuovo studio Cisco che rivela come, secondo il 40% degli intervistati, l’inacessibilità  e l’incapacità di elaborazione sono le principali difficoltà riscontrate nel tentare di tradurre i dati in valore e strategie di business perseguibili. In altre parole, interpellati su quale fosse l’area di business da migliorare per poter mettere concretamente a frutto l’, i responsabili IT hanno indicato chiaramente il settore dei dati, il 40%, seguito dai processi, con il 27%, e dalle persone al terzo posto col 20%. Il che dimostra, spiega Cisco, che i leader comprendono molto bene che le “cose” connesse sono solo un mezzo: il valore primario che crea l’IoT è il risultato diretto dei dati che possono essere ottenuti dagli oggetti interconnessi, e le successive previsioni che possono davvero portare a innovazioni di business. 

Fino a oggi, le soluzioni di analisi dei dati sono state progettate per analizzare e ottenere informazioni utili da dati per la maggior parte creati in azienda e quasi sempre archiviati centralmente. Oggi, questa modalità di analisi è stata messa in discussione. I dati generati da  sono sempre più massicci, disorganizzati e sparsi ovunque – oltre che in movimento. Provengono da fonti inimmaginabili e spesso dall’estremità della rete, dai dispositivi mobile e dai sensori. I responsabili aziendali sono costantemente impegnati nel tentare di dare un senso ai dati e di utilizzarli a propri vantaggio, mentre gli IT manager cercano con fatica di fornire in tempo reale i dati necessari. 

In questo contesto Cisco ha presentato una nuova strategia e gamma di soluzioni, basate sull’innovativa piattaforma IOx,  Cisco Connected Analytics per l’Internet of Everything che permetterà di ottenere valore dai dati generati da un ecosistema in rapida espansione di persone, processi, dati e cose connessi che, insieme, costituiscono l’Internet of Everything. Il portafoglio prodotti include: 

Connected Analytics for events che utilizza analisi approfondite di report sull’utilizzo del Wi-Fi e dei dispositivi per fornire visibilità immediata. Connected analytics for retail, che mette in correlazione i dati provenienti dalle video camere e dal Wi-Fi presente nel punto vendita con i dati operativi esistenti come ad esempio l’inventario; connected analytics for service providers che fornisce intelligence in base a schemi di dati provenienti dalle reti, dalle attività e dai clienti, connected analytics for IT che fornisce business intelligence e analisi per allineare le funzionalità IT, come ad esempio la gestione e la governace dei dati, con gli obiettivi di business. Connected analytics for network deployment che analizza la rete per una massima efficienza, visibilità e risoluzione delle problematiche e permette di prevedere eventuali problemi prima che si verifichino e di prendere decisioni strategiche; connected analytics for mobility per analizzare le reti wireless e di fornire informazioni dettagliate sui clienti delle soluzioni Cisco Service Provider Wi-Fi; connected analytics for collaboration per misurare l’adozione delle tecnologie di collaborazione da parte di un’azienda in modo da poter analizzare le applicazioni Cisco Collaboration. Infine connected analytics for contact center che fornisce piena visibilità al call center di un’azienda in modo da fornire suggerimenti utili che permettano di comprendere le esigenze dei clienti e fornire un servizio migliore e ampliare la soddisfazione del cliente.

Il mercato sta cambiando pesantemente e i dispositivi remoti stanno diventando uno strumento strategico per condividere e acquisire i dati, abilitare un processo decisionale più consapevole e fornire le migliori esperienze possibili” ha commentato Edzard Overbeek, Senior Vice President, Cisco Services  “Ma se le aziende non hanno a disposizione le giuste soluzioni di analisi per dare un senso ai dati che acquisiscono, tali dati sono inutili e inutilizzabili.”

 

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: I dati oltre le “cose”: Cisco lancia la Connected Analytics per l’IOE | Geek News

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This