News

Facebook dismette Bing: è l’ora del suo motore di ricerca interno

Bing-Facebook-search-engine

divorzia da , il motore di ricerca di Microsoft. Dopo una partnership durata quattro anni, ora le ricerche fatte sul social network mostreranno solo risultati interni alla piattaforma, e non più anche i link a siti esterni che erano forniti da .

La mossa segue l’annuncio fatto da Facebook la settimana scorsa in merito all’aggiornamento delle ricerche e a Graph Search, il suo rinnovato motore di ricerca interno per cercare tra posto e commenti di amici. Le due compagnie hanno comunque annunciato che continueranno a collaborare su altri fronti.

“Non stiamo più mostrando risultati delle ricerche sul web perché siamo concentrati ad aiutare le persone a trovare cosa è stato condiviso con loro su Facebook”, ha dichiarato un portavoce del social media ad alcuni siti Usa. Una dichiarazione simile è venuta da un portavoce di Microsoft: “Facebook ha recentemente cambiato le sue ricerche per aiutare gli utenti a trovare le notizie condivise con loro sulla piattaforma, piuttosto che mostrare un ventaglio più ampio di risultati web”. Sia Microsoft che Facebook hanno reso noto che le due compagnie non interromperanno la loro collaborazione su altre aree strategiche.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This