Market & Business

IDC, le 10 previsioni più importanti nel mondo delle ICT: cosa ci aspetta nel 2015?

terza piattaforma

L’ International Data Corporation () ha rilasciato nuove previsioni per il settore in tutto il mondo nel 2015. Nel report IDC Predictions 2015:  Accelerating Innovation – and Growth – on the 3 Platform, la forza trainante nel prossimo anno sarà l’accelerazione data dalla transizione alla “Terza Piattaforma“. La terza Piattaforma è una nuova generazione dell’IT che comprende i social media, i servizi , la gestione dei e i dispositivi mobili. Si tratta di una nuova fase rispetto alla seconda piattaforma basata sul sistema client-server.

IDC ha identificato la Terza Piattaforma per la prima volta nel 2007 e predisse che sarebbe diventata il nuovo nucleo di crescita del mercato ICT. Nel 2015, la terza Piattaforma rappresenterà un terzo della spesa globale delle ICT e il 100% della crescita della spesa“, ha dichiarato Frank Gens , senior Vice President e Chief Analyst di IDC. “L’industria sta entrando nel periodo più critico della Terza Piattaforma: l’innovazione. Nel corso dei prossimi anni ci aspettiamo di assistere ad un’esplosione di innovazione e di creazione di valore. Questa fase sarà guidata da una nuova ondata di tecnologie fondamentali, gli  Acceleratori di Innovazione, che estendono radicalmente le capacità e le applicazioni della Terza Piattaforma in tutti i settori.

Le 10 previsioni di IDC per il 2015 tracciano un identikit preciso e puntale delle dinamiche di innovazione, crescita e rottura di tutti i settori industriali:

1. La spesa ICT in tutto il mondo crescerà del 3,8% nel 2015, oltre 3.8 trilioni di dollari. La maggior parte della spesa sarà concentrata sulle tecnologie della 3° Piattaforma, con la spesa per la 2° Piattaforma in recessione entro la fine dell’anno. Su base geografica, la spesa ICT nei mercati emergenti si prevede in crescita del 7,1% anno su anno, mentre i mercati maturi vedranno una crescita dell’1,4%.

2. I servizi di telecomunicazione vedranno crescere la spesa per i dati wireless del 13%  (536 miliardi di dollari). Per evitare il rischio di emarginazione a poco più di fornitori di infrastrutture, molte aziende svilupperanno servizi basati sulla piattaforma e su API che aggiungano valore e attraggano sviluppatori. Assisteremo probabilmente ad un riavvicinamento con i fornitori di servizi cloud over-the-top (OTT) mediante performance innovative e accordi per la condivisione di revenue.

3. I dispositivi e le applicazioni per mobile continueranno a generare profitti nel 2015, ma non al ritmo frenetico degli ultimi anni. Le vendite di smartphone e tablet raggiungeranno i 484 miliardi di dollari, che rappresentano il 40% della crescita della spesa IT (esclusi i servizi di telecomunicazione), mentre i fornitori cinesi catturano una quota significativa del mercato mondiale. I wearable device vedranno un’esplosione di innovazione, anche se le vendite in unità non saranno ancora soddisfacenti. Il download di app da mobile inizierà a rallentare nel 2015, ma lo sviluppo di app da parte delle imprese raddoppierà.

4. I servizi Cloud rimarranno un focolaio di attività nel 2015 con 118 miliardi di dollari di spesa. L’adozione del cloud per IaaS crescerà vivacemente (36%), con Amazon come leader di mercato ma tante nuove iniziative da parte dei concorrenti. Allo stesso modo, lo sviluppo del cloud nel Platform as a Service (PaaS) vede i fornitori impegnarsi per attirare sviluppatori e, a loro volta, i players che forniscono app e Software as a Service (SaaS) accelerano l’adozione di PaaS e mercati cloud. “Il cloud è anche il luogo dove ci aspettiamo di vedere nuove partnership che si formano tra ‘strani compagni di letto”, come Facebook con Microsoft e/o IBM o Amazon con HP, per ampliare le opportunità di mercato“, ha aggiunto Gens.

5. I big data vedranno importanti sviluppi nel 2015 nello sviluppo di software, hardware e servizi, in crescita di  125 miliardi di dollari. Gli analytics sui reach media (video, audio e immagini) emergeranno come un driver importante per progetti sui big data. E i big data supply chains (ad esempio i Data as a Service) cresceranno in importanza come piattaforme cloud e i fornitori di analytics offriranno ai clienti informazioni a valore aggiunto dal set di dati commerciali e dati aperti. Inoltre, IDC si aspetta di vedere importanti nuovi sviluppi nell’apprendimento cognitivo/macchine e nell’Internet of Things ().

6. L’Internet of Things è uno dei più importanti acceleratori di innovazione per la crescita e l’espansione di valore basata sull’IT nell’era della 3° Piattaforma. L’invenzione di un numero sempre maggiore di cose intelligenti e connesse guiderà lo sviluppo di migliaia di nuove soluzioni della 3° Piattaforma. Un terzo della spesa IoT nel 2015 sarà incentrata su dispositivi intelligenti integrati al di fuori della IT e le in partnership con le principali aziende IT invadranno il mercato con soluzioni per l’industria. La manutenzione predittiva emergerà come un importante categoria di soluzioni per l’IoT.

7. I datacenter stanno subendo una trasformazione fondamentale nell’era della 3° Piattaforma, a causa dell’uso del cloud per lo storage e l’elaborazione dei dati. Questo cambiamento farà innescare innovazioni hardware nel mondo del cloud e guiderà il consolidamento di alcuni vendor di server, storage, software e reti. IDC si aspetta di vedere due o tre grandi fusioni, acquisizioni o ristrutturazioni tra i maggiori fornitori IT nel 2015.

8. La 3° Piattaforma sta trasformando non solo il settore della tecnologia ma ogni industria del pianeta. IDC prevede un certo numero di recessioni in alcuni settori nel 2015. Gli esempi includono reti alternative di pagamento nel settore dei servizi finanziari, l’espansione delle tecnologie dell’IoT nella sicurezza delle città, le opere pubbliche e i sistemi di trasporto e l’espansione di servizi basati sulla localizzazione nel settore della vendita al dettaglio. Il numero di piattaforme di settore basate su dati cloud raddoppierà nel 2015.

9. Oltre all”IoT e ai sistemi di apprendimento cognitivo/machine, altri due acceleratori di innovazione diverranno driver di crescita importanti nel 2015. Le soluzioni di sicurezza ottimizzate per la 3° Piattaforma contribuiranno a fissare il bordo del cloud (per esempio con la sicurezza biometrica su dispositivi mobili) e il nucleo ( la crittografia nel cloud diventerà la prassi di default). La stampa 3D vedrà una significativa attività tra le aziende del settore, con nuovi scenari competitivi nel 2016.

10. La Cina vedrà crescere la sua influenza sul mercato globale delle ICT nel 2015 con una spesa che rappresenterà il 43% della crescita del settore, un terzo di tutti gli acquisti di smartphone e circa un terzo di tutti gli acquirenti online. Con un enorme mercato interno, le aziende cinesi più importanti nel cloud e e-commerce (Alibaba nell’e-commerce, Tencent nel social e Baidu nella ricerca) saliranno alla ribalta nel mercato globale. Allo stesso modo, i produttori cinesi  di smartphone cattureranno più di un terzo del mercato degli smartphone a livello mondiale.

Dire che il 2015 sarà un anno fondamentale nel settore ICT è un eufemismo“, ha dichiarato Gens. “Vedremo la 3° Piattaforma raggiungere economie di scala, insieme al consolidamento di alcuni vendor e al crollo di altri, a partnership interessanti e impensate, a battaglie per gli sviluppatori (e le loro applicazioni), all’espansione dell’apprendimento automatizzato e dell’Internet of Things, con una crescente attenzione ai canali di commercializzazione dei dati e con la grande influenza della Cina.”

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This