MediaShifting

Adv Online, nel 2014 si consolida il sorpasso sulla carta stampata

Advertising concept: Digital Advertising on keyboard background

La pubblicità online in Italia nel 2014 cresce del 12,7%, arrivando a totalizzare 2 miliardi di euro di investimenti, con una quota pari al 25% del mercato pubblicitario che in questo modo consolida il sorpasso ai danni della carta stampata. A guidare l’andamento positivo sono i formati video, gli investimenti nei social e il mobile, i tre elementi che avevamo già individuato come trend da seguire per gli editori che volessero cogliere le opportunità dell’evoluzione digitale per ampliare e sviluppare le proprie aree di business. Sono queste le stime del mercato digitale, basate sulla rielaborazione dei dati di Nielsen e dell’Osservatorio del Politecnico di Milano, che sono state presentate nei giorni scorsi allo Iab Forum e che vi proponiamo con la seguente infografica.

 IAB_Adv_Italia_Infografica_MediaShifting

Fabio Ricceri

Fabio Ricceri

Lavora da oltre 20 anni nel mondo editoriale e di internet, occupandosi di marketing e pubblicità. Laureato in Scienze Politiche Internazionali ha lavorato per Il Sole 24 Ore e per il gruppo Editori PerlaFinanza, è stato in Telecom Italia per il lancio di Tin.it e ha partecipato allo start up di Excite Italia. Attualmente si occupa di digital per il gruppo Hearst Magazine Italia.

Twitter LinkedIn 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This