Market

Xiaomi sempre più competitiva: in arrivo anche uno smartwatch?

Dopo Apple, Google, Samsung, Microsoft e Huawei, anche , produttore cinese di smartphone a basso costo, potrebbe aprirsi al mercato dei con la produzione di . L’azienda cinese si è progressivamente posta al centro dell’attenzione dei consumatori e dei mercati strappando importanti primati a ben più blasonati marchi: ha battuto Samsung sul mercato cinese  e ha ottenuto, secondo le stime IDC, il terzo posto nella classifica dei top vendor mondiali. E di recente Xiaomi ha lasciato intendere di voler presto lanciare sul mercato un proprio smartwatch.

Il Vice presidente di Xiaomi, Hugo Barra, ha dichiarato in un video pubblicato su YouTube: “vi stupireste di quante cose sperimentiamo qui a Xiaomi“. Barra ha specificato che il settore dei wearable device è uno di quelli su cui l’azienda sta sviluppando nuovi progetti e che non esclude un lancio di uno smartwatch firmato Xiaomi nei prossimi mesi, coinvolgendo gli utenti attraverso feedback con i quali è possibile “suggerire” all’azienda quali features dovrebbe avere il dispositivo.
L’azienda si è già affacciata nel mercato dei dispositivi indossabili con MiBand, un dispositivo di tracciamento delle attività durante il sonno ed il fitness, resistente all’acqua.

Xiaomi ha avuto molto successo nella vendita di smartphone in India, Cina, Singapore, Malesia e Indonesia e ha in programma di entrare in nuovi mercati, tra cui Turchia, Russia, Brasile, Messico e Thailandia.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Xiaomi sempre più competitiva: in arrivo anche uno smartwatch? | Geek News

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

Inizio
Shares
Share This