Media

A Bologna arriva la prima Conferenza Italiana LibreItalia/LibreOffice

libreoffice

Si terrà il 29 novembre a Bologna la prima Conferenza Italiana /: il primo appuntamento ufficiale dei soci dopo la nascita ufficiale dell’Associazione LibreItalia lo scorso agosto per: aggregare tutti gli utenti italiani di  per accelerare la diffusione e la promozione della suite, intesa come strumento libero di produttività individuale e automazione d’ufficio in grado di ridurre il digital divide e abbattere le barriere all’accesso degli strumenti di information technology alle fasce più deboli della popolazione.” 

Un manifesto di intenti che ha convinto e attirato molte persone, come ci spiega il Presidente di LibreItalia, Sonia Montegiove: “In soli due mesi LibreItalia ha raccolto oltre 150 adesioni di persone entusiaste, desiderose di lavorare insieme per realizzare attività che possano supportare la diffusione del software libero e di LibreOffice. La conferenza di Bologna rappresenta una buona occasione per incontrarci di persona, guardarci negli occhi e organizzare questo esercito di volontari pronti a investire il proprio tempo libero a favore della libertà digitale.”

L’evento si terrà presso il Centro Congressi CNR (Area della Ricerca) di Bologna, con inizio alle 10:30 e conclusione alle 16:30, e si inizierà con una introduzione su The Document Foundation e sul progetto LibreOffice, del quale verrà ripercorsa la storia e verranno delineati i progetti per il futuro, seguita da una presentazione dell’Associazione LibreItalia e dei gruppi di progetto. Questi ultimi hanno l’obiettivo di coordinare i soci su attività focalizzate come le relazioni istituzionali, gli aspetti tecnico/legali a supporto dell’adozione di LibreOffice soprattutto nella Pubblica Amministrazione, LibreOffice nella scuola e tra i giovani, l’ECDL “open”, i formati standard, e così via. La conferenza verrà conclusa dal consiglio dell’Associazione LibreItalia con una serie di proposte operative, e una prima ipotesi di modus operandi tra i soci.

Per maggiori informazioni, e per iscriversi alla conferenza (che ha un numero chiuso di 85 partecipanti), questo il link.

 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This