Mobile Payment

Juniper: 2 miliardi di utenti useranno i mobile payment entro il 2017

Mobile Payment. A che punto siamo.techeconomy

Un nuovo rapporto di Research ha evidenziato che circa 2 miliardi di utenti di telefonia cellulare o tablet effettueranno una qualche forma di transazione commerciale da mobile entro la fine del 2017, rispetto ai 1,6 miliardi di quest’anno.
Secondo il rapporto Mobile Commerce Markets: Key Sector Strategies, Opportunities & Forecasts 2014-2019, il consumo mobile di servizi bancari, trasferimento di denaro e acquisti di beni e servizi è in aumento a causa della migrazione da desktop a mobile e all’uso maggiore di e-commerce attraverso smartphone o tablet. Si è riscontrato che in alcuni mercati più sviluppati, i dispositivi mobili potrebbero rappresentare più della metà delle transazioni on-line entro cinque anni.

Il rapporto sottolinea l’opportunità del mobile di offrire ai consumatori nei mercati emergenti l’inclusività finanziaria attraverso la fornitura di mobile wallets, consentendo servizi al di là di pagamenti, ad esempio di risparmio e di micro-assicurazione. Opportunità colta già da numerosi colossi, come l’iniziativa di Microsoft in Africa.
Per ciò che concerne la comunicazione near-field e i pagamenti contactless, Juniper sottolinea come i servizi NFC come Apple Pay o Google Wallet, sebbene non siano ancora del tutto decollati, rappresentino una soluzione in grado di far ripartire le transazioni da mobile in breve tempo. Iniziative volte al come quella di alcuni giorni fa in Cina tra Apple e UnionPay svolgono quindi un ruolo cruciale nella crescita repentina dell’intero settore.

Juniper ha evidenziato inoltre il potenziale dei social network nel processo di accelerazione del mobile payment. Secondo Windsor Holden, autore del rapporto, “brand e rivenditori dovrebbero sicuramente cercare di integrare la propria offerta con players come Facebook e Foursquare. L’integrazione offre numerose potenzialità, anche grazie all’uso specifico dei dati demografici degli utenti forniti dai social network.” Il rapporto raccomanda inoltre l’integrazione di funzionalità di fatturazione con i siti web, al fine di monetizzare i contenuti digitali tra una base di utenti più ampia.

Tra gli aspetti che inibiscono l’adozione dei servizi di mobile payment, Juniper evidenzia le preoccupazioni dei consumatori legate alla sicurezza delle transazioni, argomento che rende ancora scettici molti potenziali utilizzatori.

2 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

2 Comments

  1. Pingback: #MobilePayment: Mediolanum Wallet, una best practice italiana | Tech Economy

  2. Pingback: #MobilePayment: di cosa hanno davvero bisogno i consumatori? | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This