Market & Business

Snapchat lancia Snapcash: in Usa l’invio di denaro passa per la chat

Snapchat

, la chat usa e getta con 100 mln di utenti, va oltre lo scambio di messaggi. Oltre a inviare testi, foto e video, ora gli statunitensi potranno mandare anche denaro.

Il servizio, chiamato e riservato agli over 18, è supportato da una partnership con la società di pagamenti online . Snapchat ha battuto sul tempo Facebook, che secondo voci recenti vorrebbe introdurre una funzione simile su Messenger. Twitter ha da poco siglato un accordo ad hoc on la banca francese Bpce. , presentato con un video ironico in stile musical su YouTube, funziona associando il proprio account sulla chat alla carta di debito. Una volta fatto questo, spiega Snapchat sul suo blog, gli utenti potranno inviare denaro come fanno con un messaggino: basterà cliccare sul tasto con il simbolo del dollaro, digitare l’importo e toccare il pulsante verde per l’invio. Il servizio potrebbe far crescere gli utenti di Snapchat, già molto popolare soprattutto tra i giovani per la possibilità di inviare messaggi che si autodistruggono.

Stando ad alcune indiscrezioni circolate in rete il mese scorso, anche Facebook avrebbe in cantiere una funzione analoga per la chat Messenger. Al momento l’invio di denaro agli amici di Facebook è possibile solo in Giappone grazie a un servizio lanciato dalla banca Rakuten. Twitter, invece, a ottobre ha siglato un accordo con la banca francese Bpce che consente di inviare denaro con un tweet.

2 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

2 Comments

  1. Pingback: Le news sbarcano su Snapchat: lanciato Discover | Tech Economy

  2. Pingback: Messaggi online e da mobile, è boom: saranno 160 mila miliardi all'anno entro il 2019 | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This