ICT & Telco

Net Neutrality, FCC: At&t spieghi lo stop a investimenti in fibra

ATT-Mobile-Phone-Wireless-Logo-Store-Window

L’annuncio del Ceo di AT & T Randall Stephenson non è piaciuta all tanto da essere stata oggetto di formale richiesta di spiegazioni. Il colosso americano delle telecomunicazioni, infatti, ha annunciato negli scorsi giorni l’intenzione di mettere in pausa gli investimenti previsti per portare la fibra ottica e la connessione internet ad alta velocità in 100 città degli Stati Uniti, a valle della presa di posizione di del Presidente USA Barack Obama contro la contestata . Per tutta risposta Stephenson aveva dichiarato: “Non possiamo investire soldi nella distribuzione di fibra ottica in 100 città senza sapere con quali norme saranno regolati quegli investimenti“.

Tutto inizia giorni fa quando,  dopo mesi di dibattiti e discussioni, Obama ha pubblicamente dichiarato che Internet deve essere libero, aperto e gratuito. No quindi a una rete a due velocità, con la possibilità di pagare per far accedere a determinati contenuti più velocemente e no, quindi, all’approccio che la FCC ha tenuto per lunghi mesi.  Una dichiarazione che apparentemente non è stata gradita dal numero uno dell’Autorità Tom Wheeler secondo indiscrezioni del Washington Post, cui è seguita la replica di Gigi Sohn, Consigliere Speciale della FCC per gli affari esteri a stemperare gli animi.

Ma l’annuncio di non è piaciuto affatto alla FCC che venerdì ha chiesto al colosso di fare chiarezza sul dichiarato stop: ha richiesto dettagli fornire sulle abitazioni attualmente servite dai propri servizi in fibra e ha chiesto di conoscere il motivo per cui la telco ritenga che il business model di  sulla fibra sia improvvisamente “non più conveniente” per l’azienda. Il colosso ha tempo fino al 21 novembre per rispondere e pare che non abbia affatto intenzione di tirarsi indietro: a seguito della “chiamata” della FCC la telco ha dichiarato di essere “felice di rispondere alle domande poste dalla FCC nella sua revisione della nostra fusione con DirecTV. “

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This