Legal & Digital Rights

Net Neutrality: Fcc contro la linea Obama “Siamo un’agenzia indipendente”

tom-wheeler-fcc

La “guerra” sulla velocità di accesso alla rete non accenna a placarsi  e negli Stati Uniti è scontro aperto sulla Net Neutrality. Il presidente dell’autorità per le comunicazioni ha di fatto sconfessato il presidente che nei giorni scorsi ha chiesto con fermezza regole più severe per proteggere la neutralità della rete, schierandosi contro la possibilità che i big della rete paghino per dare ai propri utenti un accesso più veloce ai loro contenuti. Obama ha preso una netta posizione contro l’ipotesi di una rete a due velocità riassumibili in quattro principi: no blocking, nessun blocco, no throttling, nessuna limitazione, increased transparency, maggiore trasparenza e no paid prioritization, nessun pagamento per avere priorità.

Siamo un’agenzia indipendente, e andremo avanti nella direzione da tempo indicata”, avrebbe detto il numero uno della Fcc – secondo quanto riporta il Washington Post – intervenendo a un incontro con i rappresentanti di alcuni gruppi come Google e Yahoo. E caldeggiando una soluzione molto più soft rispetto alla linea del presidente. “Quello che volete è quello che tutti vogliono: un internet aperto che però non colpisca le vostre imprese”, avrebbe aggiunto il presidente dell’authority durante il meeting, spiegando che alcune delle istanze del presidente possono essere riprese, ma aggiungendo che bisogna anche andar incontro alle preoccupazioni di grande aziende che forniscono Internet a milioni di americani, come Comcast, Time Warner Cable o AT&T.

Non tutti sono però concordi con l’interpretazione delle parole di Wheeler al meeting: l’Huffington Post, ad esempio, riporta le testimonianze di alcuni partecipanti alla riunione che sostengono una versione differente rispetto a quella riportata. Wheeler, nella loro interpretazione dei fatti, non si sarebbe dimostrato ostile alla proposta Obama. Un tema evidentemente caldo che sta diventando in America sempre più un problema politico.

2 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

2 Comments

  1. Pingback: Net Neutrality, FCC: At&t spieghi lo stop a investimenti in fibra | Tech Economy

  2. Pingback: Net Neutrality, FCC: nessuna rottura con Obama "tutte le opzioni sul tavolo" | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This