Digitaliani

IDC: mercato mondiale IoT varrà 4,6 miliardi nel 2018

IOT-Connect

Negli ultimi anni la rivoluzione messa in atto dall’Internet of Things (IoT) sta cambiando in modo irreversibile i contesti lavorativi e aziendali. E a fronte di questa evoluzione nei processi gestionali occorre fare i conti con il mercato, ormai sempre più legato alle opportunità messe in campo dai nuovi trend tecnologici.

Secondo le ultime stime di IDC il mercato dell’Internet of Things è destinato ad espandersi a ritmi impressionanti. A livello mondiale, il giro d’affari associato al mercato (sensori, servizi, piattaforme e analytics) crescerà dai 1.900 miliardi di dollari del 2013 ai 4.600 miliardi del 2018, sostiene , con un CAGR del 19%. A fine 2014 si aspetta un valore del mercato vicino ai 2.300 miliardi di dollari, dei quali il 27% circa derivanti dall’ambito consumer, il 19% dal settore pubblico e il resto dall’insieme dei comparti industriali.

Questa rivoluzione implica una profonda trasformazione dei processi produttivi e una progressiva convergenza fra il sistema industriale, le tecnologie ICT e le infrastrutture di comunicazione. Secondo IDC, nei prossimi anni device, sensori, applicazioni e data center dialogheranno sempre di più in un ambiente tecnologico eterogeneo, dove l’evoluzione sarà guidata dalla capacità di sperimentare e collaborare delle aziende più innovative. Tanto è il potenziale che solo il futuro ci svelerà quanti e quali altri esempi di applicazioni e casi d’uso le aziende sapranno creare per connettere e automatizzare i processi aziendali a favore dei propri clienti e dipendenti.

italy_banner_telecom_180x120Per comprendere come sfruttare al massimo le nuove opportunità offerte dalle tecnologie, Telecom Italia con Olivetti, W.A.Y. e M-Cube, in collaborazione con IDC Italia, organizzano a Milano e Roma  il roadshow Digital life: le aziende nell’era dei servizi intelligenti, che toccherà Milano il 27 novembre e Roma il 3 dicembre, durante il quale verrà analizzato il percorso evolutivo delle aziende nell’era delle reti intelligenti e dell’Internet of Things. Grazie al contributo degli analisti di IDC e alle testimonianze di esperti verranno affrontati temi cruciali come:

  • Infrastrutture tecnologiche e asset abilitanti per rendere possibile l’accesso pervasivo a Internet, e l’elaborazione e distribuzione di grandi quantità di dati provenienti da molteplici fonti e destinati a utenti diversi.
  • Come mobile, social e web, ma anche nuove tecnologie di proximity marketing e digital signage stanno rivoluzionando l’interazione con i clienti, migliorando il percorso d’acquisto e incrementando il brand engagement.
  • La digitalizzazione dei processi aziendali: dalla firma grafometrica allo smart asset management, si diffondono le tecnologie che supportano le aziende nella loro innovazione di processo, con importanti impatti organizzativi.
  • Infomobility & Fleet Management: le tecnologie di geolocalizzazione, tracciamento e monitoraggio da remoto dei mezzi operativi e delle flotte offrono alle aziende che operano sul territorio nuove opportunità per essere più competitive ed efficienti.

Gli oggetti connessi rivoluzioneranno la nostra vita lavorativa e privata. Il mercato IoT europeo promette una crescita veloce con un CAGR 2013-2018 del 21,3%, superiore quindi a quella del mercato mondiale, grazie alla diffusa consapevolezza ambientale e a una forte propensione alla sperimentazione delle aziende pubbliche e private”, sottolinea Daniela Rao, TLC Research & Consulting Director di IDC Italia.

Dello stesso avviso, Stefano Mattevi, responsabile Segment Marketing Direct Channel – Business Telecom Italia: “i nuovi scenari di convergenza tra sistema industriale, tecnologie ICT e infrastrutture di comunicazione verso una “digital life” vedono Telecom Italia tra le aziende protagoniste, grazie alla capacità di anticipare  l’evoluzione del contesto tecnologico e di mettere a fattore comune la propria esperienza per guidare le imprese verso la trasformazione digitale dei processi produttivi”.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This