Mobile Payment

Mobile Payment: anche Acer pronta a entrare nel mercato

Acer

, l’azienda tailandese che finora si è sempre caratterizzata per la costruzione di hardware e computer, si prepara a sbarcare nel mercato del attraverso un proprio sistema in cloud. L’azienda ha dichiarato pubblicamente la propria partnership con Egis per poter sviluppare un lettore per impronte digitali che permetterà di effettuare transazioni direttamente in cloud.

Il sistema di riconoscimento delle impronte digitali sarà disponibile a tutti gli utenti in possesso di smartphone Acer e wearable device della stessa marca attraverso la piattaforma di open cloud dell’azienda. Egis è un’azienda tailandese specializzata in dati biometrici e crittografia dei dati assicura che il sistema di rilevazione delle impronte digitali permetterà molte cose, dall’apertura di documenti fino al pagamento via mobile.

Questo metterà Acer nella posizione di dover competere con sistemi di mobile payment piuttosto simili come l’appena nato Apple Pay.

Eugenio Maddalena

Eugenio Maddalena

Consulente di comunicazione digitale e formatore, è appassionato delle dinamiche che riguardano l’impatto delle nuove culture digitali all’interno della società, dal business alla politica. Nasce nel 1987, anno in cui si sono sciolti gli Smiths e sono nati i Nirvana.

Facebook Twitter LinkedIn Google+ 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This