Market & Business

Apple boom: trimestrale da record con utile che sale del 13%

Apple Pay

Cupertino chiude il quarto trimestre dell’esercizio fiscale con numeri record: l’utile netto sale del 13% a 8,5 miliardi di dollari su ricavi un aumento del 12% a 42,12 miliardi di dollari. A spingere, sono le vendite di iPhone salite a 39,3 milioni di unità, il 16% in più rispetto allo scorso anno e oltre i 38 milioni attesi dagli analisti. ha presentato i risultati nel giorno del lancio di Pay, il sistema che – secondo alcuni osservatori – rivoluzionerà i pagamenti, mandando in pensione la carta di credito di plastica. “Il nostro anno fiscale 2014 è un anno di record, fra cui il maggior lancio iPhone di sempre, con iPhone 6 e iPhone 6 Plus” afferma l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook. “Stiamo entrando nella stagione natalizia con la gamma prodotti più forte di sempre, con innovazioni incredibili nei nostri nuovi iPhone, negli iPad e nei Mac, così come in iOS 8 e OS X Yosemite. Siamo incredibilmente entusiasti dell’Apple Watch e di altri eccezionali prodotti e servizi previsti per il 2015.”

Le nostre solide performance aziendali sono state alla base di una crescita del 20% del nostro utile per azione e di un cash flow dalle operazioni record di 13,3 miliardi di dollari nel trimestre di settembre” mette in evidenza Luca Maestri, il chief financial officer di Apple. “Abbiamo continuato a operare in modo aggressivo sul nostro programma di ritorno del capitale, spendendo oltre 20 miliardi di dollari nel trimestre e portando l’ammontare complessivo del ritorno di capitale a quota 94 miliardi di dollari“.

L’iPhone si conferma il motore della crescita di Apple. “La domanda per i nuovi modelli è sbalorditiva” precisa Cook. “Sapevamo che sarebbe stato un buon prodotto, ma sta vendendo più velocemente si quanto pensassimo” ammette Cook, precisando che la domanda di iPhone 6 e iPhone 6 Plus supera quella dell’iPhone 5S dello scorso anno su tutti i mercati in cui i nuovi iPhone sono disponibili. Il boom dell’iPhone si confronta con il rallentamento dell’ iPad, venduto nel quarto trimestre in 12,3 milioni di unità, sotto le attese degli analisti che scommettevano su 13,1 milioni. Con gli smartphone che diventano più grandi e i computer portatili più leggeri, il mercato dei tablet si sta riducendo. Apple ha introdotto la scorso settimana la nuova linea di iPad.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This