Market & Business

T-Mobile Usa: Iliad rinuncia all’acquisto

t-mobile

Nulla di fatto per T-Mobile. La telco francese Iliad ha annunciato di aver rinunciato all’acquisizione di USA. Il motivo risiede nelle forti resistenze da parte di Deutsche Telekom, compagnia di controllo del gigante della telefonia statunitense.

La notizia è stata diffusa in un comunicato da Iliad dopo aver avuto contatti con e con alcuni membri del board di T-Mobile. Il colosso francese voleva aggiudicarsi in origine il 56,6% della società americana, mentre avevano ampliato l’offerta al 67%, pagando 37 dollari ad azione, ma la ha respinto l’offerta

Alla fine di luglio Iliad si era dichiarata pronta a spendere 15 miliardi di dollari per acquisire il pacchetto di controllo di T-Mobile, quarto operatore del Paese. Dopo un primo rifiuto da parte della controllante tedesca Deutsche Telekom, erano uscite indiscrezioni di stampa secondo le quali Iliad sarebbe stata pronta al rilancio Nonostante l’aumento dell’offerta, e il desiderio di lunga data di Deutsche Telekom di vendere la sua azienda statunitense, Iliad ha confermato la conclusione del suo tentativo di acquisizione.

Dopo At&t, la cui proposta d’acquisto da 39 miliardi di dollari era stata bloccata dalle autorità regolatrici tre anni fa, e Sprint che aveva fatto dietrofront tre mesi fa, Iliad è il terzo pretendente a rinunciare all’operatore di telefonia mobile Usa. Iliad punta il dito contro alcuni membri del consiglio di T-Mobile USA “accusati di non rispettare” la sua ultima offerta. L’operazione, se fosse andata in porto, avrebbe consentito a Iliad di entrare nel mercato statunitense e di portare un risparmio di 2 miliardi di dollari annui alle singole aziende coinvolte nell’affare, come si legge nella nota del gruppo francese.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This