Legal & Digital Rights

Internet, Rodotà: pronta la Bill of Rights del web

Stefano_Rodotà_

In dirittura di arrivo il testo del Bill of Rights del web promosso dalla Camera: “Oggi, grazie al lavoro congiunto tra parlamentari ed esperti in materia di , siamo giunti al testo finale della Bill of rights del web” lo ha annunciato al termine dell’incontro di oggi a Montecitorio della Commissione. “Lunedì il testo sarà pubblicato sul sito della Camera per avviare una consultazione. Non si tratta, infatti, di una bozza chiusa. Ci sarà una discussione anche a livello internazionale su questo testo, tradotto sia in inglese che in francese, che regolamenta il mondo di internet ponendo un’attenzione particolare ai diritti di uguaglianza”.

Annunciata a giugno di quest’anno, la Commissione che ha prodotto il testo è nata ufficialmente a luglio per elaborare principi e linee guida in tema di garanzie, diritti e doveri per l’uso di Internet. Sul fronte contenuti, la Carta dei Diritti riguarderà tre ambiti: i diritti fondamentali, a partire dalla tutela della sfera privata in un ambente aperto; la partecipazione e la democrazia; i rapporti con la libertà economica.

3 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

3 Comments

  1. Pingback: Web e diffamazione: il Senato rispolvera il bavaglio - Il Fatto Quotidiano

  2. Pingback: Web e diffamazione: il Senato rispolvera il bavaglio | NUTesla | The Informant

  3. Pingback: Dichiarazione dei diritti di Internet: ecco la prima bozza | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This