Market & Business

Cisco: oltre 30 nuovi partner per l’Intercloud, cresce la rete di cloud interconnessi

Deutsche-Telekom-Bayer-Leverkeusen-Cisco-Photo

L’Intercloud di si amplia e dà il benvenuto a 30 nuove aziende. La rete mondiale di cloud interconnessi che e i suoi partner stanno sviluppando per abilitare una nuova generazione di applicazioni cloud standardizzate e la diffusione di cloud ibridi, da oggi accoglierà aziende come Deutsche Telekom (DT), BT, NTT DATA, Equinix e molte altre per un totale di 250 ulteriori data center in 50 paesi.

Da quando abbiamo annunciato la nostra strategia cloud basata su OpenStack sei mesi fa, abbiamo ottenuto un ampissimo supporto dall’industry. La strategia sta ottenendo il consenso della comunità open source e fornisce ai partner una potente piattaforma cloud con portata globale, scalabile come internet e efficiente”, ha commentato Robert Lloyd, President of Development and sales di Cisco. “Così come Cisco ha avuto un ruolo fondamentale nella connessione di isole separate di LAN per creare l’attuale Internet, allo stesso modo le innovazioni Intercloud Fabric e Application Centric Infrastructure ci permettono di connettere servizi cloud eterogenei per liberare tutto il potenziale del cloud, e con esso abilitare una nuova era nell’IT”.

Sono diversi i progetti e gli accordi tra Cisco e i nuovi partner dell’Intercloud, tutti caratterizzati dalla sicurezza delle connessioni e dall’interoperabilità dei sistemi. La collaborazione tra Deutsche Telekom (DT) fornirà ai clienti europei offerte Iaas (Infrastructure-as-a-service) sicure che soddisfano i rigorosi standard di sicurezza tedeschi. Cisco e BT offriranno servizi cloud ibridi: BT utilizzerà Cisco Intercloud Fabric per sviluppare servizi cloud ibridi che si connettono con Cisco Cloud e con le offerte di servizi cloud e gestiti dei Cisco Powered Intercloud Providers. L’infrastruttura Cloud Compute di BT diventerà completamente Intercloud per supportare cloud ibridi altamente sicuri con una inedita portabilità dei carichi di lavoro.
infine, Equinix collaborerà insieme a Cisco per fornire ai clienti aziendali interconnessioni ai cloud pubblici più sicure, affidabili e efficienti. Le due aziende hanno in piano lo sviluppo di una soluzione cloud privata hosted che utilizza Equinix Cloud Exchange per fornire accesso privato altamente sicuro all’ampio ecosistema di service provider cloud nei data center Equinix di tutto il mondo. Cisco ha in programma di implementare funzionalità Intercloud in 16 mercati di Equinix dell’Europa, dell’Asia e delle Americhe.

L’ampliamento delle collaborazioni si somma all’annuncio di qualche giorno fa con cui Cisco comunicava di aver investito un ulteriore miliardo di dollari nel progetto lanciato lo scorso 25 marzo per arrivare a una espansione di prodotti, data center e partner, appunto.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This