Legal & Digital Rights

Regolamento AgCom sul diritto d’autore: provvedimento illegittimo?

agcom

Il TAR del Lazio nella giornata di ieri, con Ordinanza n. 10016/2014, ha riconosciuto il dubbio di legittimità costituzionale del quadro normativo sulla cui base l’Autorità per le Garanzie nelle comunicazioni ha emanato il discusso Regolamento sulla tutela del diritto d’autore online. Dubbio che si estende quindi anche alla legittimità dello stesso Regolamento.

La battaglia intorno al regolamento con cui ha fissato norme e azioni a tutela del diritto di autore online, è iniziata nei primi mesi di quest’anno quando la norma è stata impugnata dinanzi al TAR del Lazio da  (Associazione Nazionale Stampa Online) insieme a , (Federazione Media digitali Indipendenti) e Open Media Coalition, coalizione di associazioni impegnate nella promozione e difesa della libertà di informazione, assistite dagli avvocati Guido Scorza, il nostro Ernesto Belisario e Maria Laura Salvati. L’azione mirava a ribadire l’obbligo del rispetto della legalità, della costituzione e delle libertà fondamentali, messe a repentaglio da un insieme di regole con cui  si sarebbe sostituita al Parlamento e ai Giudici Ordinari ai quali la legge sul Diritto d’autore attribuisce la giurisdizione esclusiva in materia di proprietà intellettuale.

“Si tratta di una decisione molto importante e non credo di essere di parte se la definisco “storica” commenta Belisario a TechEcoomy. “Per le associazioni ricorrenti si tratta di un considerevole traguardo: viene posta la questione dei limiti che la tutela del diritto d’autore online deve incontrare. La possibilità di chiedere ed ottenere la rimozione di contenuti o il blocco del traffico verso un determinato sito internet deve essere contemperata con la libertà di manifestazione del pensiero (art. 21 Cost.) e con il diritto di difesa (art. 24 Cost.).” 

Quello compiuto ieri dal TAR non è l’atto conclusivo della complessa vicenda: “Si apre adesso il giudizio davanti alla Corte Costituzionale per verificare se  – come sostenuto anche nel nostro ricorso  – le norme sulla base delle quali il regolamento è stato adottato sono costituzionali. Sulla base di questa pronuncia, il TAR Lazio prenderà la decisione definitiva sul provvedimento AgCom che abbiamo contestato” spiega Belisario; ma se per la decisione definitiva c’è da aspettare la pronuncia della Corte “adesso la palla è già nel campo di AgCom: l’Autorità deciderà di continuare ad applicare un regolamento che potrebbe essere stato approvato sulla base di norme incostituzionali? Oppure, come auspicabile, sospenderà cautelativamente il regolamento fino alla decisione della Consulta?”

Non resta che attendere.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This