Market & Business

Google acquista la startup Polar per sostenere Google+

screen-shot-2014-09-11-at-12-04-09-pm

Non si ferma lo shopping in casa Google che ieri ha annunciato l’acquisto di Polar, startup specializzata in sondaggi online. L’operazione conferma, secondo gli analisti, il desiderio della casa di Mountain View di investire sul suo social network. Il nuovo team, infatti, lavorerà su Google+. Al momento i termini dell’accordo non sono stati divulgati.

Polar, fondata lo scorso anno, è impegnata sul fronte dei sondaggi dedicati agli utenti, sia su smartphone che tablet, consentendo loro di scegliere tra alternative, per esempio: Coca Cola contro Pepsi, o guerrieri contro Lakers. Insomma una proposta dicotomica che sembra aver riscosso consensi. La startup, infatti, ha effettuato più di mezzo miliardo di sondaggi negli ultimi otto mesi e ha avuto 1,1 milioni di votanti attivi nel mese di settembre, secondo un post sul blog del fondatore dell’azienda Luke Wroblewski.

concluderà però il sostegno al nuovo servizio entro la fine dell’anno per inglobarlo appieno sulla propria piattaforma. Non è ancora chiaro però su che cosa esattamente l’ex proprietario di Polar, Wroblewski, e il suo team lavorerà insieme a ma altri social network hanno già integrato funzioni di sondaggi tra le proprie feature. L’operazione di quindi si inserisce in un trend in crescita e che non mancherà di stupire. In una dichiarazione, il Vice Presidente della sezione Engineering di , Dave Besbris, si è detto “entusiasta” dell’affare.

 

 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This