Market & Business

Antitrust accetta proposte di Groupon: più informazioni e garanzie per i consumatori

sm_groupon_1212_480x360

L’ italiana ha accettato gli impegni presentati dalle società del gruppo internazionale e ha concluso l’istruttoria avviata nel 2013 a seguito di numerose segnalazioni relative a presunte pratiche commerciali scorrette a danno dei consumatori nell’attività di vendita online del colosso. È quanto rende noto un comunicato dell’Autorità.

Le indagini, avviate anche per effetto della denuncia diretta di molti cittadini e di associazioni di consumatori che si sono fatte portavoce del malcontento degli utenti italiani, si erano concentrate sulla diffusione tramite il sito internet www.groupon.it di informazioni commerciali ingannevoli in relazione ai prezzi, agli elementi essenziali delle offerte pubblicizzate e all’inadeguatezza del servizio di assistenza. In base agli impegni, che diventano ora vincolanti, “i consumatori troveranno sul sito www.groupon.it informazioni chiare e complete sulle offerte commerciali pubblicizzate: chi acquista i tagliandi sarà ampiamente informato in relazione ai diritti di cui diventa titolare con particolare riguardo alla presentazione dei reclami, alle richieste di rimborso, al servizio di assistenza clienti.” Non solo. “La percentuale di sconto sarà indicata solo in presenza di un elemento di confronto oggettivo e il prezzo pubblicizzato dovrà contemplare tutti gli oneri aggiuntivi obbligatori.”

Groupon si è poi impegnata a incrementare “l’attività di monitoraggio sui partner, con maggiori controlli sia nella fase che precede la pubblicazione dell’offerta commerciale che in quella successiva. Nei confronti dei soggetti che risulteranno inaffidabili sarà reso più stringente il meccanismo di inserimento nella black-list, con l’esclusione dalle future campagne promozionali.”

L’Antitrust si impegna a vigilare “sull’esecuzione delle misure accolte, riservandosi di riaprire d’ufficio il procedimento qualora le stesse società dovessero risultare inadempienti.” 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This