Net4Work

5 app gratuite per gestire la todolist

todolist

Le giornate si accorciano come si allungano le maniche delle camicie, così con settembre si torna alle attività di sempre. Vecchi progetti da portare a termine e nuovi da intraprendere per ricominciare con più slancio (o forse no, ndr) dopo lo stop estivo. Per questo ciascuno ha bisogno di una segretaria, di una Moleskine, di una fornitura di post-it o di un’ che aiuti a ricordare le tante cose da fare durante la giornata. Noi proviamo a suggerirvi 5 gratuite per la gestione della cosiddetta .

Any.Do. Disponibile per iOS e Android oltre che come estensione per Google Chrome, permette, con una interfaccia molto pulita e semplice, di aggiungere le attività da svolgere durante la giornata. Interessante soprattutto se integrata con l’applicazione Cal, che gestisce il calendario.

Wunderlist.  Scaricabile su iOS, Android, Windows e Kindle oltre che webapp, è molto facile da usare e permette la gestione di azioni ricorrenti oltre alla condivisione delle attività con altre persone. Se lo si utilizza in famiglia o al lavoro è comoda la possibilità di commentare le singole azioni, in modo da accordarsi con altri sulle cose da fare.

Remember The MilkRemember The Milk. Forse tra le più conosciute, è disponibile per Android, iOS, BlackBerry oltre che su web. La lista delle attività inserite con Remember the milk può essere integrata con Evernote, Google Calendar e Gmail, Twitter e Outlook. L’inserimento delle cose da fare è abbastanza semplice e quasi inquietante la puntualità delle notifiche.

Todoist. Anche questa app è disponibile su diverse piattaforme (oltre che su web): iOS, Android, BlackBerry ed ha comode estensioni per Chrome, Firefox, Outlook, Thunderbird. Una delle caratteristiche migliori è quella che consente la suddivisione di progetti in sotto progetti e sotto attività, caratteristica indispensabile se si vuole avere una visione d’insieme e contestualmente gestire un elenco di cose “semplici” da svolgere quotidianamente. Nell’impostare le scadenze permette l’uso di un linguaggio “normale”, ovvero scrivendo “venerdì alle 15” si calendarizza il tutto. Interessante il monitoraggio della propria produttività e del suo andamento nel tempo possibile da fare con Todoist Karma.

Trello. Scaricabile su iOS, Android, Windows, Kindle Fire, è particolare in quanto lavora con le “board” ricordando molto lo stile Pinterest. E’ possibile qui aggiungere nuove attività (anche in modo grafico, per esempio mettendo una foto o l’immagine di un progetto da svolgere) e condividerle con altre persone “muovendo” semplicemente le board. Particolarmente indicato per lavorare in gruppo.

Come sempre possiamo affermare che molteplici sono le alternative alle applicazioni che ci aiutano nella gestione delle nostre frenetiche giornate. Per esempio possiamo appuntarci le cose da fare in piccoli ritagli di carta o dietro gli scontrini, al volo, magari mentre siamo in macchina per poi perdere un microfoglio e disperarci nel cercarlo; possiamo tenere tutto nella nostra piccola memoria RAM con il rischio che con un lieve calo di concentrazione dimentichiamo tutto oppure possiamo vivere alla giornata senza pianificare nulla come facevano i nostri nonni (che a quanto ne sappiamo avevano giornate probabilmente più dure ma RAM indubbiamente più affidabili).

Qualunque metodo voi scegliate, non vi preoccupate troppo se non riuscirete a ricordare tutto. Perché Joan Fuster scriveva: “Saper dimenticare è indubbiamente un chiaro sintomo di salute fisica e mentale”.

Sonia Montegiove

Sonia Montegiove

Responsabile editoriale di Tech Economy.
Presidente dell’Associazione LibreItalia, è analista programmatore e formatore. È giornalista per passione ed è entrata a far parte della redazione di Girl Geek Life , convinta che le donne possano essere avvicinate alle nuove tecnologie scrivendo in modo chiaro e selezionando le notizie nel modo giusto.

Facebook Twitter Skype 

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: 5 app gratuite per gestire la todolist | Geek News

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This