Media

Casa Bianca “ruba” talenti alla Silicon Valley: arrivano Megan Smith e Alexander Macgillivray

Barack Obama

La Casa Bianca “ruba” alla Silicon Valley: confermando alcuni rumor della scorsa settimana, la notizia è confermata dalla stessa White House: Megan Smith di Google è stata nominata Chief Technology Officer del governo Obama e l’ex avvocato di Twitter Alexander Macgillivray entrerà in forze come vice Chief Technology Officer.

Smith, che sarà responsabile della definizione delle politiche di information technology americane e delle strategie destinate ad accelerare lo sviluppo delle tecnologie della comunicazione, è stata un vice presidente di Google X, la divisione futuristica del colosso di Mountain View che studia e crea i progetti più innovativi della società, tra cui gli smart glass, Project Loon e le automobili senza conducente.  “Megan – spiegano dalla Casa Bianca – ha trascorso la sua carriera a capo di team di talento, curando tecnologie all’avanguardia e iniziative innovative dalla loro progettazione fino alla distribuzione. Sono fiducioso che nel suo nuovo ruolo di Chief Technology Officer d’America metterà la sua lunga storia e capacità eccezionali al servizio del popolo americano. Non vedo l’ora di lavorare con lei e con il nostro nuovo Vice CTO, Alexander Macgillivray, nelle settimane e nei mesi a venire “.

Macgillivray, infatti, è il secondo acquisto “tech” di questa tornata per l’amministrazione Obama: “Macgillivray si concentrerà su un portafoglio di settori prioritari per l’Amministrazione, comprese le policy di Internet, le policy sulla proprietà intellettuale, big data, tecnologie e privacy. Macgillivray è un esperto riconosciuto a livello internazionale in diritto della tecnologia, che ha recentemente lavorato come General Counsel e responsabile delle public policy su Twitter 2009-2013.  E’ anche uno sviluppatore il che contribuisce alla sua capacità di formulare politiche creative e sensibili alla tecnologia”. 

E’ probabile che le due nomine non rimarranno le ultime: Todd Park, predecessore della Smith, tornerà in Silicon Valley dove sarà al servizio della Casa bianca per aiutare il servizio federale Usa a reclutare ancora talenti.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This