Market & Business

Swatch: collaborazione con aziende tech per nuovi modelli di smartwatch?

swatch

Dopo un’estate segnata da indiscrezioni sulle prossime azioni della nota azienda di orologi nel settore degli smartwatch, il Ceo dell’azienda mischia ancora le carte in tavola. Secondo i vertici della compagnia svizzera, non sarebbe totalmente da escludere una collaborazione con le aziende tech per la produzione di orologi intelligenti, negando un rapporto pubblicato da VentureBeat all’inizio di questa estate secondo il quale la Swatch avrebbe dato inizio a una collaborazione con per una nuova linea di orologi intelligenti.

In una nuova intervista della Reuters, il Ceo Nick Hayek non smentisce questa probabile partnership con la casa di Cupertino e altre concorrenti e lascia presagire che accordi e collaborazioni possano già essere in atto tra la Svizzera e alcune aziende big. “Tutte le grandi aziende tecnologiche vogliono lavorare con noi e io non escludo che siamo collaborando o potremmo collaborare con alcune di loro per alcuni progetti” ha detto Hayek durante l’intervista.

Le ragioni di un’eventuale collaborazione, per le aziende tecnologiche, con la casa svizzera toccano le strategie di marketing e il design dei prodotti che negli anni la Swatch ha saputo creare. Un know how  legato a campagne pubblicitarie di successo che ha reso l’azienda famosa in tutto il mondo. Insomma Hayek spinge sulla caratteristica primaria della sua azienda, la produzione di orologi, perché, secondo lui, da sole le tecnologie non vendono, occorre lavorare su molto di più: anche se la Swatch è interessata agli il centro dei propri prodotti rimane la misurazione del tempo, in stile svizzero, naturalmente.

E per difendere il proprio brand è anche pronta a fare  da sola: la compagnia, infatti, si sta preparando a lanciare il proprio Swatch Touch, per l’anno prossimo.  Un prodotto con nuove funzionalità e tecnologia bluetooth a bassa potenza per non limitare eccessivamente le prestazioni e la durata della batteria.

Insomma un piano di attacco che tenta di risolvere le difficoltà dell’azienda svizzera che nel corso dell’ultimo anno ha perso il 15% del valore delle proprie azioni e che ha molto da temere dall’arrivo degli orologi intelligenti previsti per il prossimo autunno. Un mercato, quello degli smartwatch, che vale 93 milioni di dollari e su cui si stanno concentrando gli sforzi produttivi della grandi aziende tech.

Se le nuove idee dalla Swatch non dovessero incontrare i favori del pubblico, l’azienda svizzera, proprietaria di altre compagnie impegnate nella produzione di touchscreen, batterie, e chip utili per gli smartwach,  potrebbe comunque rientrare in gioco grazie ad accordi commerciali per la fornitura di hardware.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This