Market & Business

Smartphone: Xiaomi prova a sfidare Apple con gli schermi in zaffiro?

xiaomi

Il produttore cinese di avrebbe ingaggiato produttori sudcoreani per produrre un lotto di schermi in zaffiroda destinare a premium in edizione limitata. La serie potrebbe essere lanciata già alla fine dell’anno, secondo quanto riportato dal South Korea’s Electronic Times.

Il produttore che nei mesi scorsi ha stupito il mondo superando nel mercato cinese le vendite di Samsung, avrebbe “ordinato” cover in zaffiro solo per 50.000 smartphone ma la testata non ha identificato nessuno dei fornitori che l’azienda cinese avrebbe ingaggiato. La notizia, che di fatto non ha fonti, è ancora tutta da confermarsi visto che anche la diretta interessata Xiaomi ha rifiutato per ora di commentare.

Gli schermi di zaffiro sono al centro dell’attenzione mondiale in queste settimane perchè Apple pare che li monterà anche sui nuovi iPhone 6, attesi al debutto mondiale per i primi di settembre. Non sarebbe la prima volta che Xiaomi imita palesemente i prodotti della casa di Cupertino: lo ha già fatto prendendo spunto dalle forme smussate dei melafonini per creare device egualmente eleganti e di buona qualità ma ad un terzo del prezzo. Prezzo competitivo che è sempre stata la forza del business Xiaomi ma anche di altri colossi asiatici che puntano sulla specializzazione per i rispettivi mercati di riferimento per avere successo.

Che si tratti “semplicemente” di emulazione, o la mossa degli schermi di zaffiro può essere letta come un ulteriore passo dell’affermazione dell’azienda cinese a livello mondiale?

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This