Market & Business

Verizon: in trattative per lanciare nuovo App Store?

verizon

Cambiamenti in vista nel mercato delle . Verizon Communications ha intenzione di lanciare un nuovo store interamente dedicato ai software per mobile. Secondo la testata online The Information, l’operazione potrebbe costituire una valida terza alternativa in un mercato a lungo dominato da Apple e Google e aprirebbe l’ingresso in questo settore ad un gigante delle comunicazioni.

, il più grande operatore wireless degli Stati Uniti, è in trattative con altri carrier e produttori di hardware per lanciare una partnership più estesa con l’obiettivo di creare un primo archivio in grado di presentare le prime app.  in passato aveva già lanciato un’iniziativa simile per gli smartphone Android e BlackBerry negli Usa conclusa nel 2013.

Attualmente, Google gira ai suoi partner di distribuzione, compresi i vettori e i produttori di dispositivi, il 30% delle entrate ottenute dalle applicazioni vendute nel suo negozio, mentre Apple non garantisce alcuna quota. Solo nel 2013 è stata spesa la cifra record di 10 miliardi dollari sull’App Store di Apple mentre Google non rilascia alcuna cifra riguardo alle entrate del suo negozio. In ogni caso, considerato il numero della app a disposizione e il crescente utilizzo dei dispositivi Android in tutto il mondo si parla di cifre da capogiro.

Secondo un’analisi condotta dal sito The Verge, le esperienze di app store avviate dai carrier  interessati al settore fino ad ora sono state al di sotto delle aspettative, soprattutto se paragonate alle offerte targate Google ed Apple. Sembrano più difficili sa utilizzare e risultano meno integrati con altri servizi disponibili su smartphone: uno degli esempi più noti è il caso di  Amazon, che ha mantenuto l’app store per il Kindle Fire senza aver riscosso gli stessi livelli di attenzione da parte degli sviluppatori impegnati su Google.

Le domande sull’eventuale ingresso di Verizon in questo campo in ogni caso restano e troveranno risposta solo al momento del lancio dello store. Ad oggi non ci sono delle indicazioni chiare sulla politica di incentivi agli sviluppatori e non c’è ancora una strategia di “corteggiamento” per gli utenti fedeli alle altre piattaforme.

Aggiornamento: secondo quanto riportato da Reuter, Verizon avrebbe smentito le voci di trattative con i carrier e produttori di hardware per aprire un nuovo negozio di software per dispositivi mobili. “Non abbiamo intenzione di farlo”, ha dichiarato la portavoce di Verizon Debra Lewis.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This