Market & Business

E’ salesforce l’azienda più innovativa del mondo per Forbes, Amazon sesta

Best innovative company Forbes 2014

Salesforce.com è per il quarto anno consecutivo la compagnia più innovativa secondo quanto riportato nell’annuale classifica pubblicata da Forbes sulle cento aziende mondiali legate all’. Al secondo posto la farmaceutica Alexion Pharmaceuticals per il terzo anno consecutivo, mentre vmWare dal terzo posto del 2013 scende al nono, sostituita dall’inglese Harm Holding, azienda specializzata in semiconduttori. Amazon, la prima azienda legata al mondo internet in classifica sale al sesto posto dal settimo dello scorso anno.

Una classifica, quella di quest’anno, che premia le  che gli investitori pensano che più probabilmente saranno artefici di prossime innovazioni, dominata dalle compagnie Usa, sei delle prime dieci in classifica arrivano dagli Stati Uniti, ma l’Asia è immediatamente dietro: un quarto delle aziende comprese nella lista arriva appunto da stati asiatici. La classifica è basata su analisi della Finstra Consulence e sull’uso di dati e modelli di valutazione proprietari della HOLT, una divisione di Credit Suisse. Il metodo si basa su un premio all’innovazione (IP), ovvero la differenza tra il valore d’impresa e il valore attuale netto dei flussi di cassa dalle loro attività esistenti. Per essere incluse nell’ analisi le dovevano avere sette anni di dati finanziari pubblici e 10 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato. Sono inclusi solo i settori che sono noti per investire in innovazione ed escluse le industrie che non hanno investimenti misurabili, così le banche e il settore energetico e minerario, il cui valore di mercato è legato più ai prezzi delle materie prime piuttosto che all’innovazione.

La rete è presente in classifica, oltre che con Amazon, con l’americana Priceline.com, azienda di viaggi online che offre prenotazioni di hotel biglietti aerei, etc… seguita in diciassettesima posizione dalla compagnia giapponese di commercio elettronico Rakuten e da Netflix in trentesima posizione.

Internet retail

Internet Retail. Fonte Forbes

E sempre legate al web ma come imprese di servizi e software, al 31esimo posto troviamo la cinese Baidu, il principale motore di ricerca in lingua cinese, al 37esimo Tencent, società per azioni d’investimento le cui filiali forniscono servizi per l’intrattenimento, i mass media, internet, e i telefoni cellulari in Cina. L’intero comparto è rappresentato da aziende asiatiche.

INternet Service

Internet e Software services. Fonte Forbes.

Per l’Italia nella classifica Forbes compare solo Luxottica, al 51esimo posto, la nota azienda che produce e commercializza occhiali e attualmente è il più grande produttore mondiale di lenti e montature. Un risultato non propriamente confortante per il nostro paese.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This