Market & Business

Pinterest acquista Icebergs, il sito per i creativi

Icebergs_02

Tempo di shopping in casa Pinterest: il nuovo acquisto si chiama Icebergs ed è considerato un “ per i tipi creativi”: offre un servizio di collaborazione online per consentire agli utenti di organizzare i loro progetti, tra cui immagini, articoli, file, video e altri contenuti, e condividerli con gli altri utenti.

La società, con sede a Barcellona, ​​è stata fondata l’anno scorso, e contava su una squadra di poco più di una mezza dozzina professionisti tra Barcellona e Londra. I due co-fondatori, César Isern e Albert Pereta, si uniranno al team di Pinterest a San Francisco, dove si trova il product management della società e il team di progettazione.

I termini dell’accordo non sono stati resi noti ma l’operazione sembra molto di più di una campagna acquisti di giovani talenti. Sembra infatti che questa acquisizione serva ad arrestare il servizio online offerto da Iceberg, potenziale concorrente di Pinterest. Gli utenti avranno tempo fino al primo settembre 2014 per esportare i propri progetti e i file. La società, in ogni caso, promette che saranno messi a disposizione diversi modi per estrarre i propri dati prima che il servizio si interrompa. “La tecnologia non sarà integrata con Pinterest; ma l’esperienza di César e di Albert per la costruzione di sistemi finalizzati alla scoperta e all’organizzazione degli oggetti sarà incredibilmente rilevante nella costruzione di Pinterest” ha dichiarato un portavoce di Pinterest.

Al momento dell’acquisizione Icebergs.com era cresciuta in modo vertiginoso, arrivando a contare “centinaia di migliaia” di utenti, secondo l’annuncio di addio pubblicato oggi sulla homepage dell’azienda. Un servizio che, al pari di Pinterest, si pone come una risorsa di ispirazione visiva per progettisti e creativi, permettendo un facile caricamento delle immagini e il supporto per più tipi di file, la possibilità di aggiungere note sui progetti in corso e offrendo strumenti per condividere, scaricare, commentare o eliminare i file memorizzati nel cloud.
Inoltre, al contrario di Pinterest che presenta una vocazione più “pubblica”, Icebergs ha sempre funzionato come uno spazio di lavoro privato, una caratteristica che lo rendeva molto popolare tra i designer.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This