Market & Business

Internet.org lancia la sua app: in Zambia l’accesso alla rete è gratuito

internet-org-app

, l’associazione no  profit voluta da Mark Zuckerberg per promuovere l’accesso a internet nel mondo, ha promosso e lanciato in Zambia un’app che permette di accedere ad un set definito di servizi online di base, in modo gratuito senza spesa dati. Almeno per i clienti di Airtel, la compagnia telefonica partner dell’associazione che copre di fatto la gratuità delle connessioni.

A dare l’annuncio è la stessa che sottolinea come l’iniziativa parta da una considerazione: se è vero che l’85% della popolazione mondiale vive in aree con copertura cellulare esistente, solo circa il 30% del totale della popolazione accede alla rete. Senza contare i due più grandi ostacoli all’accesso: “I 4,25 miliardi di persone che non sono su Internet – spiega il product manager di Internet.org Guy Rosen – si dividono in due gruppi: coloro che vorrebbero Internet, ma non possono permetterselo perché i piani dati sono troppo costosi. E quelli che non capiscono appieno il significato del web” e le sue opportunità pratiche.

L’applicazione da Internet.org tenta di dare una risposta ad entrambi questi problemi. Finché si utilizza il set di servizi base non c’è spesa per il traffico dati e quanto alla conoscenza di internet,  l’app è pensata per mostrare alle persone cosa si può fare con la rete:  gli utenti potranno acquisire familiarità con essa, e magari saranno spinte ad attuare un uso più intensivo del web. Uscendo dal bouquet di servizi sarà l’app stessa a segnalare il passaggio al piano tariffario a pagamento.

Fanno parte dell’app Internet.org sevizi legati all’ecosistema FB come Facebook stessa e Messenger, ma anche Google Search, Wikipedia, AccuWeather e un set di servizi strettamente legati al territorio come Go Zambia JobsZambia uReport WRAPP (Women’s Rights App) e MAMA (Mobile Alliance for Maternal Action). In , infatti, salute e servizi sanitari per le donne sono temi di interesse e la speranza di Internet.org è quella di lanciare app sempre più rispondenti alle esigenze di specifiche regioni o paesi. Ad esempio, nella Filippine, un app Internet.org potrebbe includere un sistema di allerta precoce per i tifoni.

2 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

2 Comments

  1. Pingback: Facebook arriva a quota 100 milioni di utenti in Africa | Tech Economy

  2. Pingback: Internet.org arriva anche in India | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This