Market & Business

Ebay.it: quali paesi gli italiani preferiscono per lo shopping?

eBay acquista la piattaforma Braintree

Quali sono i paesi esteri verso i quali fanno più shopping gli utenti di .it pari, ad oggi, a 4 milioni di acquirenti attivi? Stando ai dati comunicati dalla piattaforma i paesi da cui comprano il maggior numero di prodotti sono Gran Bretagna, Germania e Cina. Seguono Stati Uniti, Hong Kong e Spagna ma nella Top Ten troviamo anche Francia, Polonia e Olanda rispettivamente al settimo, ottavo e nono posto. Chiude la classifica dei 10 paesi più popolari in termini di importazioni il Giappone. Queste le rilevazioni dei dati interni di .it, relativi al periodo luglio 2013 – fine giugno 2014. Nella lista mondiale non mancano Paesi apparentemente lontani come le Bermuda, il Belize e le Isole e Vergini. Una internazionalità spiegabile: “eBay – dichiara Claudio Raimondi, Head of Trading di eBay per Italia, Francia e Spagna – è il marketplace più capillare al mondo e connette oltre 149 milioni di acquirenti attivi e più 25 milioni di venditori in 190 Paesi. A confermare che gli acquisti e le vendite dall’estero sono in continuo aumento – conclude Raimondi – i dati globali di eBay sul commercio transfrontaliero: nell’ultimo trimestre il suo valore è cresciuto del 26%, arrivando a 13 miliardi di dollari”. 

Tra le categorie che fanno contare il maggior numero di oggetti venduti nell’ultimo anno, la Tecnologia (con Laptop, Memory Card, Carica batterie e Tablet) e gli accessori Auto sono le prime due preferenze per gli acquisti dalla Germania. Mentre dall’Inghilterra si comprano per lo più prodotti relativi alla telefonia e all’abbigliamento. In numeri, questo significa qualcosa come oltre 76mila cover di protezione per lo schermo dello smartphone o 23mila confezioni di olio per auto e moto importati dallaGermania, più di 611 mila custodie e cover per cellulari dall’Inghilterra, da dove arrivano anche 75mila capi di abbigliamento tra t-shirt maschili e vestiti da donna.

Allontanandosi dall’Europa e andando oltreoceano, da Stati Uniti e Israele gli acquirenti italiani comprano soprattutto giocattoli, articoli per il lavoro e da collezione. Mentre da Paesi “esotici” come il Giappone o la Cina, non mancano acquisti di Gioielli e orologi, di articoli per collezionisti, Abbigliamento e accessori per Cellulari e Tecnologia. Anche qui, in termini di numeri, dagli USA sono arrivati in Italia oltre 60 mila CD (tra musica e registrazioni di altro tipo) e circa 67 mila luci a LED dalla Cina. 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This