Device

L’attesa è finita: Amazon svela il suo smartphone Fire Phone

Dopo anni di rumor, che hanno dato più volte in procinto di svelare uno proprietario che avrebbe montato tecnologie 3D, l’annuncio è arrivato e Jeff Bezos ha presentato al mondo , il suo primo con un schermo da 4,7 pollici con cui va a sfidare i colossi Apple e Samsung. L’ingresso di Amazon sul mercato, infatti, rende la battaglia per la conquista di importanti quote di mercato ancora più stringente e, secondo alcuni osservatori, questo farà bene, nel lungo periodo, al mercato, favorendo l’innovazione.

Il Fire Phone ha il vantaggio di essere in diretto collegamento con tutti i servizi Amazon. La funzione Firefly, ad esempio, è in grado di riconoscere immagini, show televisivi e opere d’arte, un pò come Shazam per la musica. Firefly può anche effettuare la scannerizzazione dei codici a barre di singoli prodotti, creando una shopping list, chiaramente in collegamento diretto con Amazon.com “Bisogna essere pazienti, lavorare ed essere ossessionati anche sul minimo dettaglio“, afferma l’amministratore delegato del colosso dell’e-commerce, Jeff Bezos, presentando l’ultimo nato di Amazon, che sarà disponibile negli Stati Uniti con At&t. 

Amazon Phone Fire

Il telefono ha un processore 2.2 Ghz, 2 giga  di ram e una foto camera da 13 mexapixel, con un software avanzato per stabilizzare le immagini e la possibilità di archiviare un numero illimitato di foto tramite il servizio Cloud Drive di Amazon ma è l’atteso display in grado di visualizzare l’interfaccia in tre dimensioni a catalizzare l’attenzione di tutti, con l’effetto grafico denominato da Amazon “Dynamic Perspective” grazie a quanto registrato da quattro fotocamere frontali che seguono il movimento del volto dell’utente. Per il Dynamic Perspective verrà rilasciato da Amazon un software development kit che permetterà agli sviluppatori di adattare app e giochi a questo effetto grafico davvero peculiare.

Bezos svela anche qualche retroscena legato alla nascita dell’atteso smartphone: “con i manager ci siamo chiesti se avremmo potuto creare un telefono migliore per i nostri clienti. E la risposta è stata sì” afferma il numero uno dell’azienda di Seattle, citando le recensioni positive sugli altri dispositivi hardware di Amazon. “negli ultimi 20 anni la cosa più importante che abbiamo fatto è guadagnarci la fiducia dei clienti” mette in evidenza Bezos, lasciando intendere che lo smartphone non intende essere da meno rispetto agli altri dispositivi della società. 

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Amazon compra Rooftop Media: aumenta offerta di contenuti digitali | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

Inizio
Share This