Market & Business

Alibaba: nuovi dettagli alla Sec in vista della IPO

Cina alibaba

Continua il processo di avvicinamento di al suo debutto in borsa. Il colosso cinese ha comunicato alla Sec, l’equivalente della Consob italiana, i nomi dei 27 partner, 22 sono manager della società, che controllano le nomine del consiglio di amministrazione, la composizione del cda (composto da nove membri, incluso il co-fondatore di Yahoo! Jerry Yang) e i dati dei suoi due maggiori siti. Un’operazione trasparenza per attrarre investitori.

E i numeri non lasciano adito a dubbi. Taobao, il mercato dove milioni di commercianti cinesi vendono virtualmente tutto, ha gestito 177 miliardi di transazioni nel 2013. Tmall, il mall online che ospita marchi e negozi, circa 70 miliardi di dollari, e nel primo trimestre di quest’anno ha registrato un aumento del volume di transazioni del 90%. Alibaba ha chiuso i primi tre mesi del 2014 con un margine operativo in calo al 45,3% dal 51,3%. Una flessione – afferma Alibaba – legata ai alle spese di marketing per attirare un maggior numero di utenti di smartphone a fare shopping: nel periodo gennaio-marzo il 24,7% delle transazioni sui siti cinesi di Alibaba è stata dagli smartphone, in forte aumento rispetto al 10,7% dell’anno scorso.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This