Legal & Digital Rights

CAPS2014: a Bruxelles un incontro su sostenibilità dell’ICT

CAPS

Sostenibilità e social innovation. Sono questi i temi al centro di  CAPS2014: una due giorni di incontri e workshop interamente dedicata al tema Collective Awareness Platforms for Sustainability and Social Innovation (CAPS), organizzata con il patrocinio della , che si terrà a Bruxelles l’1 e il 2 luglio prossimi.

Il CAPS è un programma della Commissione Europea che definisce sotto questo ombrello tutti i sistemi ICT che fanno leva sul cosiddetto “effetto rete” che nasce dalla creazione di conoscenza condivisa sulla base di dati provenienti dall’ambiente reale, conoscenza che viene  poi diffusa attraverso i social media allo scopo di trovare soluzioni condivise collettivamente e nuove forme di innovazione sociale. Per il triennio 2013-2015 la Commissione Europea ha finanziato una prima serie di progetti di ricerca, studi e iniziative che hanno a che fare con CAPS e la CAPS Conference di luglio è uno di questi: si tratta infatti della prima volta che tutti coloro che si occupano di CAPS, in tutta Europa, potranno incontrarsi e condividere informazioni, progetti e buone pratiche.

L’evento si rivolge alle organizzazioni della società civile e alle comunità locali, alle ONG, a giovani imprenditori, artisti e studenti, agli esperti di tecnologia e alle aziende (piccole e grandi che siano) e alle organizzazioni accademiche di qualsiasi ambito e disciplina, sia tecniche che umanistiche.

Il programma è ricco: il 1 luglio al The Egg di Bruxelles si alterneranno workshop per addetti ai lavori e tavole rotonde, che si concluderanno con un BarCamp dove tutti i partecipanti possono presentare le proprie idee e attività relative al CAPS. Tra le attività previste per la prima giornata ci sarà anche l’intervento di Code for America che presenterà – per la prima volta in Europa – le sue API per monitorare i movimenti grassroot, mentre dall’Università di Toronto Barry Wellman (co-direttore di NetLab) e l’Excellence Network in Internet Science (EINS) parleranno a proposito dell’ Networked Individualism. Ci sarà anche CATALYST project che presenterà una serie di strumenti a supporto dell’intelligenza collettiva sviluppati da Imagination for People, MIT and Open University.

Il 2 luglio Robert Madelin, Direttore Generale del DG Connect della Commissione Europea, aprirà i lavori della CAPS2014, parlando dei temi caldi in ambito sociale, economico e tecnologico, illustrando ai partecipanti i progetti e le iniziative in corso, compresa la seconda CAPS Call che si aprirà nell’ambito del quadro di finanziamento Horizon 2020. Tra le organizzazioni che interverranno durante questa giornata, anche ChangeMakers and Wikiprogress.

Sul sito ufficiale di CAPS 2014 l’agenda completa, insieme a tutte le procedure per la registrazione agli eventi dei due giorni – si tratta di un evento completamente gratuito, ma è necessario registrarsi.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: CASP 2014 | Ing. Giuseppe Magro

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This