eGov

Agenzia digitale, Madia: “Da oggi call aperta per nuovo direttore Agid”

Madia Renzi

A pochi giorni dall’annuncio delle dimissioni di Agostino Ragosa da direttore generale dell’Agenzia per l’Italia digitale, il governo accelera sulla nomina del successore e rende noto un avviso pubblico con il quale si indice ufficialmente la selezione del nuovo direttore. Ad annunciare la procedura anche con un tweet è stato il ministro della Pubblica Amministrazione che coglie l’occasione per ricordare che oggi parte anche ufficialmente la fatturazione elettronica nella Pa: “Parte oggi fattura elettronica nelle P.a. Avanti con agenda digitale. Da oggi call aperta per nuovo direttore .

“In attuazione delle disposizioni di cui all’articolo 21, comma 2, del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134 e dell’articolo 5, comma 2, dello Statuto, approvato con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 gennaio 2014  – si legge nel comunicato – è indetta una selezione ad evidenza pubblica per la nomina del Direttore generale dell’Agenzia per l’Italia digitale istituita dall’articolo 19 del citato decreto-legge n. 83 del 2012″.

Nel bando si chiarisce la consueta formula secondo cui il “prescelto” “sarà individuato tra i candidati che presentino una particolare e comprovata qualificazione professionale in materia di innovazione tecnologica e in possesso di una documentata esperienza di elevato livello nella gestione di processi di innovazione.” Chi intende candidarsi può presentare la propria istanza di conferimento entro le ore 23.59 del 15 giugno 2014 al seguente indirizzo mail: candidature@governo.it.

 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This