Market & Business

Twitter non dimentica la musica online: allo studio nuove acquisizioni

twitter music

vuole cinguettare anche in musica. Il social network starebbe valutando  l’acquisizione di servizi di musica online, inclusi Spotify e Soundcloud. A riportare l’indiscrezione è il Financial Times che sottolinea come l’obiettivo dell’azienda sarebbe quello di assicurarsi nuove risorse di crescita, spingendo gli utenti a trascorrere più tempo su e rassicurando Wall Street. I titoli del social, infatti, hanno dimezzato il loro valore nell’ultimo anno, con gli investitori preoccupati per la crescita della società che è ancora un quinto rispetto a Facebook. ha tentato una sua app musicale, Music, ma senza successo: l’app è stata chiusa in marzo.

Da allora – riporta il Financial Times – ha collaborato con Billabord. Il rinnovato interesse di Twitter per la musica arriva a pochi giorni dall’acquisizione di Beats da parte di Apple. A spingere la svolta musicale di Twitter è Ali Rowghani, il chief operating officer della società che cinguetta, che di recente ha avviato trattative con Soundcloud, il sito audio con sede a Berlino dove i musicisti possono caricare la propria musica. Soundcloud è valutata 700 milioni di dollari in base all’ultima raccolta fondi, ovvero più del doppio dei 300 milioni di dollari spesi da Twitter per effettuare la maggiore acquisizione della sua storia, MoPub per 300 milioni di dollari. Rowghani ha esaminato anche possibili offerte per Spotify, valutata 4 miliardi di dollari e Pandora, che ha una capitalizzazione di mercato di circa 5 miliardi di dollari. Con nessuna delle due sono state però avviate trattative.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This