Market & Business

PwC: la pubblicità sempre più digitale, a trainare sarà il mobile

Advertising

Anche l’industria dei media e dell’intrattenimento si affida ai byte. Di qui al 2018, la spesa per i media e l’intrattenimento digitale (esclusa quella per l’accesso a Internet) crescerà in media del 12,2% l’anno e assorbirà quasi due dollari ogni tre spesi. Il processo seguirà il modello della pubblicità: tra quattro anni, il 33% dei ricavi pubblicitari totali – percentuale ferma al 14% nel 2009 – verranno dal digitale, rispetto al 17% dei ricavi derivanti dalla spesa dei consumatori. Sono alcune delle previsioni diffuse da nel Global Entertainment and Media Outlook 2014-2018 (dai quotidiani alla tv e ai videogame) di 54 Paesi, che nel 2018 indicano una pubblicità online, trainata dal mobile (con un tasso di crescita del 21,5%), pronta al sorpasso di quella televisiva, da cui si allontanerebbe di soli 20 miliardi di dollari.

Nel dettaglio, è a doppia cifra il tasso di crescita di video (+28,1%) e musica in streaming (+13,4%). Dal punto di vista geografico, nel 2018 il mercato cinese dei media e dell’intrattenimento dovrebbe superare quello giapponese, restando secondo solo agli Stati Uniti. I dati relativi all’Italia verranno pubblicati dopo l’estate, ma Pwc ha già anticipato che nel settore la ripresa è vicina, con un tasso di crescita della pubblicità televisiva del 5% e di quella online del 10,6%.

Marcel Fenez, il leader globale di PwC, Entertainment & Media, ha dichiarato: “Il fondamento per l’era digitale è avere una mentalità digitale: essere sempre più vicini al cliente – in tutta l’organizzazione, e in tutto ciò che fa. Ora vediamo che tale mentalità è dentro molte aziende legate all’entertainmente e ai media. Ma l’ industria ha bisogno di avvicinarsi ancora di più al consumatore e adottare modelli di business più flessibili. Per fare questo, le aziende devono osservare tre comportamenti: forgiare la fiducia con i consumatori; creare la fiducia necessaria per muoversi con velocità e agilità e potenziare l’innovazione.”

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Diritto Mercato Tecnologia » Social media, la crescita del mercato pubblicitario. A fine anno un volume d’affari di 2,5 miliardi

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This